“Siete degli imbecilli”. Chi l’ha visto, Federica Sciarelli su tutte le furie: “Ora mi arrabbio davvero!”. Lo sfogo in diretta

Non è di certo una che le manda a dire Federica Sciarelli, in questo periodo men che mai. Nella puntata dell’11 febbraio la conduttrice di Chi l’ha visto si sbottona lasciandosi andare a un duro sfogo. Tutto è nato da un servizio che parla di Marco, un ragazzo scomparso da Foggia il 22 gennaio scorso. Su di lui sono stati caricati in Rete diversi video che lo ritraevano mentre era vittima di episodi di bullismo. Da qui la stoccata della conduttrice di Rai3 che, di fronte alle immagini, è esplosa: “Chi ride per queste cose, scusate se lo dico, è solo un imbecille”.

Poi ha detto: “Questa vicenda ci sta facendo davvero arrabbiare”. In studio anche il padre e la sorella del ragazzo scomparso. Questi ultimi hanno denunciato anche la scomparsa del cellulare di Marco, insinuando che all’interno potrebbe esserci stato qualcosa di scomodo. Così la Sciarelli si è rivolta ai telespettatori, giovani e meno giovani: “Pagine come quella in cui sono stati caricati i video di Marco non hanno proprio nulla per cui ridere”. (Continua a leggere dopo la foto)


La giornalista non ha mai nascosto le difficoltà nel condurre una trasmissione di quel tipo: “Chi l’ha visto è un programma complesso da fare. Fare un programma complesso come Chi l’ha visto in tempo di Covid è molto difficile. Il nostro lavoro, però, è un servizio fondamentale e dobbiamo esserci”, aveva dichiarato la giornalista in un’intervista pubblicata sulle pagine della rivista Confidenze per poi aggiungere: “Prima mi ero sempre occupata di politica”. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche...

E ancora: “Mi sono ritrovata di colpo in un mondo nuovo per me, rendendomi conto di cose assurde, come l’assenza di una legge sugli scomparsi. Grazie alle nostre battaglie, è stato istituito un commissario straordinario”. Nella stessa puntata la Sciarelli ha anche toccato l’episodio di Bolzano, anche se non è stato scoperto molto più di quello che già è di dominio pubblico. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
“Federica Sciarelli dovrebbe aprire un giornale”, detto così da Maurizio Costanzo non è solo un complimento. Ma molto di più. Il padre del talk show sulle colonne di Vero, racconta: “Lei e la redazione sono talmente capaci nel loro lavoro che dovrebbero aprire un giornale e occuparsi di quei temi anche sulla carta stampate. E allora, lunga vita alla Sciarelli, al suo programma e alla televisione che funziona”.

Ti potrebbe anche interessare: Giulia Salemi al GF Vip, fuori il retroscena del volto della tv: “Le ho sempre detto di no”