Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Mi ha rovinato la vita”. A Fuori dal coro le accuse sul concorso alla Farnesina

Fuori dal Coro, il programma condotto da Mario Giordano su Rete4 punta il dito sul Ministero degli Esteri, il dicastero guidato da Luigi Di Maio. Giordano manda in onda un servizio in cui si parla di presunti concorsi truccati. Una serie di persone parlano sotto anonimato e affermano chiaramente di “non credere più alla giustizia”. Un’altra addirittura dice: “Il ministero degli Esteri mi ha rovinato la vita”. Nel servizio prende la parola Simona (il nome è di fantasia): la donna aveva “un sogno, quello di intraprendere la carriera diplomatica”. Per questa ragione avrebbe partecipato nel 2019 a un bando di concorso del ministero per “funzionario consolare e legale amministrativo”.

Si tratta di una carica importante, come spiega l’inviata, cariche che “fanno gola a molti, perché garantiscono stipendi molto alti”. Una signora parla di “cinquemila euro per un funzionario a cui si devono aggiungere l’indennità di sede estera, il pagamento della casa in cui il funzionario andrà ad abitare, dell’assunzione delle spese mediche e dei figli se ci sono”. Così Simona studia e partecipa, ma lei non riesce a superare il concorse. “Capita – prosegue l’inviata -, ma qua sembrano emergere aspetti oscuri, presunte anomalie, irregolarità”.

Leggi anche: Luigi Di Maio, la scoperta sul web: i suoi profili spariti dai social

mario giordano fuori dal coro farnesina presunti concorsi truccati


Farnesina, presunti concorsi truccati: il racconto a Fuori dal Coro

Simona, la donna in questione, avrebbe chiesto la possibilità di verificare il proprio compito insieme a quello di chi ha passato l’esame. Il risultato è “una sorpresa – dice Simona -. Se prendiamo una quindicina di compiti che ho io – afferma la donna -, scopriamo che cinque su sei non sono sufficienti. Quindi le anomalie sono ancora più gravi”. Nel suo racconto Simona riferisce che ci sarebbero dei compiti con dei chiari riconoscimenti: in un compito un candidato scrive due righe invece di una, mentre un’altra scrive addirittura l’orario di consegna nella copia consegnata.

farnesina presunti concorsi truccati luigi di maio

Ci sarebbero dei dirigenti confermerebbero: “Questo concorso in effetti è un po’ oscuro, hanno fatto una ca****a nelle correzioni”. Fuori dal Coro inoltre dice che non sarebbe neppure un caso che il presidente di commissione, contestualmente all’uscita dei compiti scritti, lasci la sua carica. Una fonte della Farnesina riferisce al programma che un responsabile all’ufficio concorsi è stato rimosso, perché “gran parte dei casini è colpa sua”.

mario giordano fuori dal coro farnesina presunti concorsi truccati

Oltre a parlare dei presunti concorsi truccati alla Farnesina nella puntata di martedì 4 ottobre a Fuori dal Coro si è parlato della crisi energetica. L’aumento dei costi sta gravando sulle spalle di molte famiglie e sta causando la chiusura di molte aziende nazionali. Poi è stata effettuata un’ampia analisi su un tema che va avanti ormai da anni, ovvero quello dei cosiddetti “furbetti del cartellino” nelle imprese italiane e degli affitti facili per i partiti e relativi conoscenti.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004