Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Era conosciuto da tutti”. Città in lutto per Nicolò, la sua vita è finita a 26 anni

Forlì in lutto per la morte di Nicolò Ulivi

Terribile incidente stradale in viale Bologna, a Forlì, in Emilia Romagna, dove un ragazzo di 26 anni di Forlì, Nicolò Ulivi, conosciutissimo in città e nell’ambiente della pallacanestro, è morto dopo essersi schiantato contro un palo mentre era in sella alla sua moto, una Ducati Monster. Come riporta Folrì Today, intorno alle 17 il ragazzo si trovava all’altezza di Villanova, in viale Bologna e distanza di qualche decina di metri si trovava un amico. I due , finito il lavoro, avevano preso ognuno la propria moto per andare a fare un giro.

Poco dopo è accaduto il drammatico incidente in cui è rimasto vittima Nicolò Ulivi. La moto su cui viaggiava il giovane è uscita di strada finendo contro un palo della luce e spezzandosi in tre pezzi, uno dei quali è finito contro la cancellata di una casa. Attirata dal frastuono dello schianto, una donna, ex vigile del fuoco, ha prestato le prime cure mediche al ragazzo, che però non presentava battito cardiaco.

“Li ha accoltellati tutti”. Orrore in casa, 35enne aggredisce moglie e figli e si barrica in casa

Forlì in lutto per la morte di Nicolò Ulivi


Forlì in lutto per la morte di Nicolò Ulivi

La donna ha praticato il messaggio cardiaco e ha chiamato i soccorsi arrivati sul posto poco dopo. Lo staff di un’ambulanza dell’Elcas di passaggio e un operatore sanitario hanno proseguito il massaggio per cercare di riportare in vita il giovane. Purtroppo ogni tentativo è stato vano; all’arrivo della seconda ambulanza, i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso di Nicolò Ulivi.

Sul luogo dell’incidente stradale sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Forlì, i quali ora dovranno effettuare i rilievi per capire la dinamica dell’incidente stradale. A seguito della scomparsa di Nicolò Ulivi si è fermata la campagna elettorale per le elezioni comunali a Forlì. La decisione è stata presa dai due candidati di centrodestra Gian Luca Zattini (nella cui lista civica milita Albertina Zuccherelli, madre del 27enne morto nello schianto di venerdì pomeriggio), e di centro sinistra Graziano Rinaldini.

È arrivato anche il cordoglio della Pallacanestro Forlì che, in una nota “si stringe attorno alla famiglia Ulivi per la tragica scomparsa di Nicolò. Nicolò non era un semplice appassionato di pallacanestro e da giovane giocatore delle giovanili forlivesi, ha coniugato le sue due più grandi passioni, quella per il basket e la fotografia, calcando il parquet del Palafiera con la sua macchina fotografica al collo e raccontando, con la sua sensibilità, le gesta dei biancorossi per le pagine social del media Panorama Basket. Una tragica perdita che ci ha lasciati tutti sgomenti. Ad Albertina e Deris le più sentite condoglianze. La terra ti sia lieve. Ciao Nicolò, oggi scendi in campo con noi?”.

“Non ci sono parole per descrivere la tragedia che ha colpito pomeriggio Albertina e Deris (genitori della vittima, ndr) – ha spiegato il sindaco Zattini -. Nicolò era un ragazzo straordinario, buono, gentile, un grande lavoratore, un punto di riferimento per l’intera comunità della pallacanestro e dell’azienda di cui faceva parte. Un esempio di rettitudine e senso civico per tutte le persone che lo conoscevano”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004