“Irriconoscibile!”. Spuntano foto di Emilio Fede: la ‘nuova vita’ dell’ex giornalista

È un Emilio Fede assolutamente irriconoscibili quello che è apparso negli ultimi giorni in un’intervista su Corriere Tv, il portale online di informazione del Corriere della Sera. Volto tirato, la chirurgia estetica che sembra aver fatto più danni che ritocchi, l’occhio spento. Siamo lontani anni luce da quel brillante giornalista che infiammava Rete 4 e che, spesso, per la sua vulcanicità, finiva in tutti i rotocalchi televisivi da Blob a Striscia la Notizia.

Classe 1931, originario di Barcellona Pozzo di Gotto, Emilio Fede ha ricoperto ruoli centrali in tute le emittenti in cui ha lavorato. Per una stagione, agli inizi degli anni 80, è stato direttore del TG1, poi sempre per un anno di Studio Aperto, e infine ecco venti anni di TG4, dal 1992 al 2012, e su Videonews, dal 1989 al 2001. Tanta professionalità, tanta dedizione e tanto giornalismo. Poi sono scattati i guai giudiziari, le trame politiche, gli scandali. Continua a leggere dopo la foto.


Nel gennaio 2001 infatti la Procura della Repubblica lo ha indagato per induzione e favoreggiamento della prostituzione, insieme con Silvio Berlusconi, Lele Mora e Nicole Minetti. Il tutto passa alla storia con il nome di caso Ruby, quando sulla base di prove presentate da una lettera anonima finirono sulle prime pagine di tutti i quotidiani uomini della politica e della televisione. E proprio in questo periodo che viene licenziato da Mediaset e nel maggio 2018 la Corte d’appello ha ridotto la pena per Emilio Fede a 4 anni e 7 mesi. Continua a leggere dopo la foto.

Leggi anche...

Nell’intervista di cui vi parlavamo, uscita su Corriere Tv, al noto giornalista Emilio Fede viene presentata una foto che aveva fatto il giro del web, creando scandalo e disappunto, dove i ritocchini fatti al volto ne avevano letteralmente tramutato i lineamenti. Lui si è giustificando, dicendo di usare l’acido ialuronico e ha spiegato quelle macchie sulla pelle come macchie solari, da addebitare al “sole africano” e soprattutto “all’età”. Continua a leggere dopo la foto.

Emilio Fede conduce una vita molto appartata e riservata e, lo scorso 12 luglio, è stato assolto definitivamente dall’accusa di bancarotta fraudolenta, contestata insieme a Lele Mora nell’ambito della società LM management.

Fa il bagno nel lago e muore dopo pochi giorni: infettato da ameba mangia cervello