Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

E mi sarai lontano mille volte, e poi, per sempre.

L’amaro senso della solitudine è un sentimento che tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo provato. Una compagnia piacevole e coinvolgente può provocare tante emozioni, ma se poi svanisce all’improvviso l’assenza diventa quasi insopportabile. Pier Paolo Pasolini (Bologna, 5 marzo 1922 – Roma, 2 novembre 1975) è conosciuto come regista e autore di opere cinematografiche di grande spessore, ma anche nelle poesie è riuscito a racchiudere tutta la grandezza dei suoi sentimenti.

Senza di te tornavo
di Pierpaolo Pasolini

 

Senza di te tornavo, come ebbro,
non più capace d’esser solo, a sera
quando le stanche nuvole dileguano
nel buio incerto.
Mille volte son stato così solo
dacché son vivo, e mille uguali sere
m’hanno oscurato agli occhi l’erba, i monti
le campagne, le nuvole.
Solo nel giorno, e poi dentro il silenzio
della fatale sera. Ed ora, ebbro,
torno senza di te, e al mio fianco
c’è solo l’ombra.
E mi sarai lontano mille volte,
e poi, per sempre. Io non so frenare
quest’angoscia che monta dentro al seno;
essere solo.

 


 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004