E lo studente finì incastrato nella vagina gigante

Intrappolato in una scultura. È già una notizia. Se però l’opera in questione è una gigantesca vagina fai davvero il giro del mondo. È successo venerdì pomeriggio a uno studente americano che si è incastrato dentro Chacán-Pi (Making Love), trentadue tonnellate di marmo rosso veronese scolpite dall’artista peruviano Fernando de la Jara che riproducono in dimensioni mastodontiche i genitali femminili davanti alla facoltà di microbiologia di Tübingen, in Germania. Per liberare il giovane ci sono volute diverse ore e gli sforzi di una ventina di vigili del fuoco. Considerato il contesto, un parto davvero travagliato.