Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Dragoncello o tarassaco? I segreti per fare la pizza su misura (adatta al tuo carattere)

Ha iniziato a scrivere e a fare le pizze nello stesso momento: “perché la scrittura e i libri sono stati sempre la mia passione; con la pizza è stato un matrimonio combinato, ho iniziato a farla perché lavoravo nella pizzeria di mio zio” spiega Cristiano Cavina a Caffeina Magazine. E se all’inizio è stata dura, ora a lui la pizza viene super anche se la fa bendato. Che c’entrano pizza e libri? C’entrano: i pilastri della vita di Cavina – la pizza e i libri – sono diventati una cosa sola. È uscito il 6 novembre per Marcos y Marcos La pizza per autodidatti un libro che è un po’ come la vita di Cristiano: unisce mondi che sembrano lontani, tra consigli preziosi sulla pizza e racconti esaltanti. È diviso in una parte manualistica con ricette e trucchetti e in un’altra parte più raccontata.

(Continua a leggere dopo la foto)

 


Per esempio Cristiano spiega che “se ordini un calzone sei fatto in un modo, se ordini una margherita sei fatto in un altro modo. Se ordini una schiacciata con olio e sale, ti immagino come uno vestito di pelle che ha un frustino nell’armadio.. Prendere una schiacciata è come andare al McDonalds e ordinare un’insalata..” E se Cristiano fosse una pizza? “Sarebbe quella col salame piccante, ovvero l’unica che mangio da sempre”. Una pizza sottovalutata? “Quella con carciofi, uovo sodo e origano, ma anche quella topinambur e salsiccia”.

(Continua a leggere dopo la foto)

 

Topinambur? Esatto. Lui le sue pizze, alla pizzeria Il Farro di Casola Valsenio (RA), le fa con gli ingredienti più impensati. Tra questi un sacco di erbe officinali: dragoncello, tarassaco, santoreggia..  “Qui da noi c’è un giardino officinale fantastico e abbiamo erbe che non si trovano da nessuna altra parte in Italia. Io le uso per fare la pizza”. Perciò se passate da quelle parti, andate ad assaggiare. Se nel frattempo, v’è venuta voglia di pizza, ecco i tre segreti di Cristiano Cavina per farla in un certo modo:

1)Non cercare la perfezione di farina e temperatura. E non cercarla in generale nella vita

2)Accendi il forno molto prima di quando lo accenderesti

3)Usa il tarassaco. E provalo insieme alla pancetta.

 

La pizza per autodidatti

di Cristiano Cavina

Marcos y Marcos


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004