“Vi uccido, non ho nulla da perdere”. Denise Pipitone, troupe tv aggredita in strada

Una settimane fa la troupe della trasmissione Chi L’Ha Visto che si trovava a Mazara del Vallo per registrare un servizio sulla scomparsa di Denise Pipitone è stata aggredita e minacciata. Nel filmato, girato dal cameraman, si vedono alcuni abitanti della cittadina insultare e inveire contro i giornalisti della trasmissione condotta da Federica Sciarelli, urlandogli, tra i vari insulti: “Pezzi di m***”.

“Non è bello, perché i giornalisti stanno facendo il loro lavoro. Ma bisogna dire che sono poche persone – ha detto la conduttrice -. La maggior parte degli abitanti partecipa alla ricerca di Denise, abbiamo visto anche tante fiaccolate, il vescovo con i cittadini. Mazara è Mazara, bisogna dire che c’è una parte che si sente disturbata dai giornalisti che vanno lì e a noi ci è capitato spesso anche negli anni passati. C’è una parte che non è stata registrata ancora più brutta”. 

La stessa cosa è accaduta ai giornalisti di Ore 14 e a denunciare il fatto ci ha pensato il conduttore Milo Infante attraverso i social”. Andatevene, dovete andarvene perché altrimenti io vi ucciderò. Mi avete stancato, dovete andare via da qui – riporta il sito Biccy – Non mi importa nulla. Capite? Perché io vi ucciderò. Via da qui, ci avete stancato. Non ci credete che vi posso uccidere? Appena vi vedrò qui vicino arriverò, cavoli vostri. Io non ho nulla da perdere, vi avviso“.


“Cercare la verità su Denise a Mazara può essere pericoloso. Aggredito l’inviato di Ore 14. Solidarietà e affetto al nostro Fadi. Ore 14 Rai2 è anche questo. – ha scritto Infante sui social – Cercare in strada le notizie e ottenere botte e minacce. Questo signore sarà denunciato anche se dice che non ha nulla da perdere. Sempre grazie invece a Mazara del Vallo e ai suoi fantastici abitanti che ci hanno accolto con affetto e disponibilità”.

“Lo so che la verità a volte è meno bella della fantasia – ha proseguito il conduttore su Facebook – Ma quella che oggi qualcuno vorrebbe fosse Denise, in realtà è una ragazza tunisina di 26 anni, nata a Mazara, cugina dell’ex compagno di Jessica Pulizzi e padre della sua bambina. Oggi vive a Nizza col marito e la figlia. Peraltro anche lei nata a Mazara. Ore 14 ha intervistato una sua amica, che la conosce da 11 anni. Per avere questo riscontro a noi sono bastati 20 minuti. Questo lo facciamo per Piera Maggio e Pietro Pulizzi”

Pubblicato il alle ore 18:37 Ultima modifica il alle ore 18:37