“Quanto le assomiglia!”. Denise Pipitone, a Pomeriggio 5 spunta una nuova foto che riaccende le speranze: “Scattata in un campo rom”

Si torna a parlare di Denise Pipitone e spunta una nuova rivelazione a Pomeriggio Cinque. Si tratta di una nuova foto di una bambina in un campo nomadi rom che assomiglia tanto alla piccola scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo in Sicilia. L’immagine è stata diffusa in televisione a “Pomeriggio Cinque” lunedì 12 aprile da Barbara D’Urso e, come ha detto in diretta la conduttrice, è stata pubblicata in un tweet dell’avvocato della mamma Piera Maggio, Giacomo Frazzitta. Un nuovo caso che riguarda la piccola, dopo quello di Olesya in Russia.

Per Barbara D’Urso la foto sarebbe stata scattata in un campo nomadi in Slovacchia e la somiglianza con la piccola Denise di Mazara del Vallo è davvero impressionante. Della foto, però, si conosce poco finora: durante la trasmissione tv Barbara D’Urso l’ha fatta vedere, ricordando che è stato l’avvocato della mamma a diffonderla via social. La somiglianza, in effetti, durante la diretta tv era impressionante. Intanto proprio mamma Piera Maggio interviene in tv. “Ringrazio la guardia giurata, non voglio che abbia assolutamente rimorsi di coscienza”. (Continua a leggere dopo la foto)


Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, interviene con un messaggio alla trasmissione ‘Mattino 5’ di Canale 5, rivolto a Felice Grieco, la guardia giurata che nel 2004 segnalò e fece il video alla bambina che probabilmente era la piccola Denise, a poche settimane dalla scomparsa. Sono pesanti le accuse a Olesya Rostova, la ragazza russa che per una settimana ha tenuto l’Italia con il fiato sospeso per capire se potesse essere Denise Pipitone. (Continua a leggere dopo la foto)

A Domenica Live Roman, conduttore e produttore di un web-reality russo a cui partecipò Olesya, ha lanciato accuse pesanti alla 21enne. “Non mi interessa di Olesya – dice Roman in collegamento con Barbara D’Urso – ma quando ho visto che stava inventando tutta questa storia, ho deciso che dovevo parlare”. I video del reality, spiega Barbara D’Urso, non possono essere trasmessi, perché in fascia protetta. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
“Lei diceva sempre che voleva avere fama, visibilità. È un’attrice“, dice Roman, spiegando anche che Olesya più volte aveva detto di voler arrivare anche a “Lasciami parlare”, la trasmissione russa che poi ha raccontato la sua storia. Secondo il racconto di Roman, Olesya “ha dei genitori. Quando nella trasmissione ha detto che non si ricordava se parlava in italiano e via dicendo, io ho capito che dovevo parlare. Sono sicuro che lei stia recitando un copione”.

Ti potrebbe anche interessare: “Ha mentito, vi racconto tutto”. Denise Pipitone, la rivelazione su Olesya Rostova da Barbara D’Urso