denise-pipitone-ecuador-chi-lha-visto

“Sei tu, Denise?”. Chi l’ha visto, Federica Sciarelli chiama la ragazza in Ecuador che assomiglia alla piccola scomparsa a Mazara del Vallo

Orami nei salotti televisivi italiani non si parla d’altro: Denise Pipitone, la bimba scomparsa a Mazara del Vallo nel settembre del 2004. Anche Federica Sciarelli, di Chi l’ha visto, si è occupata della bambina scomparsa nel settembre del 2004: in particolare di una segnalazione sui social di una presunta ragazza in Ecuador dalla forte somiglianza con Denise. La redazione del programma di Raitre ha rintracciato la ragazza e con l’ausilio di una traduttrice l’ha videochiamata, per spiegarle la situazione e chiederle chi è, quanti anni ha e se può essere davvero Denise.

La giovane però smentisce tutto: si chiama Maria Grazia, ha 29 anni e non vive in Ecuador ma in Brasile. “Ho visto le foto, c’è una somiglianza, ma non sono io Denise Pipitone”, le sue parole. “Sono nata e cresciuta in Brasile, da qui non mi sono mai allontanata”. Da settimane le sue foto, rubate dal suo profilo Facebook, sono state segnalate a Piera Maggio e al suo avvocato Frazzitta e hanno fatto il giro dei social, soprattutto su TikTok.

denise-pipitone-ecuador-chi-lha-visto

La ragazza in questione non è però la bambina scomparsa a Mazara del Vallo e non vive neanche in Ecuador: le informazioni veicolate erano dunque completamente fasulle. Inoltre non coinciderebbe nemmeno l’età, dato che Maria Grazia ha 29 anni mentre Denise Pipitone, ammesso sia ancora viva, ne avrebbe 21.


denise-pipitone-ecuador-chi-lha-visto

“Facciamo chiarezza, questa pista può essere accantonata”, il commento della conduttrice Federica Sciarelli. Tutto arriva dopo il triste teatrino messo su da una trasmissione televisiva russa per gli indizi che portavano a Olesya Rostova a essere Denise Pipitone, pista poi esclusa dai test su sangue e Dna, e lo “storico” avvistamento in Spagna la segnalazione virale toccava l’America Latina.

denise-pipitone-ecuador-chi-lha-visto

Su Facebook e Tik Tok molti utenti avevano iniziato a condividere le foto della ragazza che secondo gli utenti che avevano notato la somiglianza con la mamma di Denise Pipitone doveva vivere in Ecuador. Un’altra pista fatta emergere dai tanti italiani che sperano di trovare una soluzione a un caso che tiene in ansia il Paese da 17 anni ma che si è risolta con l’ennesimo nulla di fatto.