“A me dispiace, ma Piera Maggio…”. Barbara D’Urso, parole choc alla mamma di Denise Pipitone

Il caso di Denise Pipitone sta tenendo banco in questi ultimi mesi da quando una ragazza russa, Olesya Rostova, ha svelato di essere stata rapita da bambina e di non sapere chi sia la mamma. Un appello arrivato in Italia grazie alla segnalazione di una donna di origine russa che stava guardando il programma ”Lasciali parlare”, dove la 21enne lanciava un messaggio per ritrovare la madre biologica.

Dopo la comparazione del gruppo sanguigno si è scoperto che la ragazza rossa non è la figlia di Piera Maggio, ma da allora l’attenzione sul caso è rimasta alta grazie all’attenzione mediatica. Dopo Chi l’ha visto, Mattino 5, Storie Italiane anche Domenica Live Barbara D’Urso è tornata a occuparsi del caso della bambina scomparsa da Mazara del Vallo il 1 settembre 2004 dalla casa della nonna materna. Alberto Di Pisa, ex procuratore di Marsala ha parlato della perquisizione della casa di Anna Corona.


“Credo che questa riapertura delle indagini, con un sopralluogo effettuato a distanza di quasi vent’anni nella casa dove aveva abitato Anna Corona, sia stato fatto ad uso mediatico”. E ancora: “Cosa vuoi trovare dopo vent’anni? All’inizio è stata fatta una grande confusione. Nei giorni immediatamente successivi, indagavano polizia, carabinieri, finanza, vigili urbani e questo sicuramente ha danneggiato”.

“La tesi della Procura è sempre stata che la bimba fosse stata presa da Jessica. A Mazara del Vallo nessuno parlava. Una bambina, portata via alle 12. Qualcuno ha visto sicuramente”, ha detto l’ex procuratore. A Domenica Live anche la testimonianza di Michele Vitiello, perito fonico forense che ha parlato della telefonata in casa di Anna Corona, in cui si sente la voce di una bimba che dice ”Pronto” e subito zittita dall’ex moglie di Piero Pulizzi. Secondo l’esperto è possibile che la voce di quella bimba sia la voce di Denise: “Le probabilità ci sono e sono molto alte”, ha rivelato invitando anche gli inquirenti ad approfondire.

Durante il segmento di Domenica Live dedicato a Denise Pipitone, Barbara D’Urso ha inaspettatamente lanciato una sorta di frecciatina a Piera Maggio: “Piera non viene da me e mi dispiace – ha detto la conduttrice – Va nelle altre trasmissioni a fare gli appelli. Fa bene perché vuole sapere che fine ha fatto sua figlia”. Insomma, pare che la conduttrice non abbia preso bene i rifiuti della mamma di Denise Pipitone di non intervenire nelle sue trasmissioni.

 

“La voce della bambina”. Denise Pipitone, al Live la testimonianza choc sulla telefonata ad Anna Corona