Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Decisive prossime 24/48 ore”. Alessandro Meluzzi, come sta dopo il malore: “Preghiamo per lui”

Alessandro Meluzzi colpito da ischemia, come sta il criminologo

C’è grande apprensione per la salute di Alessandro Meluzzi, 68 anni, psichiatra, criminologo e volto noto della televisione, dove spesso è stato ospite per commentare i fatti di cronaca nera come i delitti di Cogne, Garlasco, Novi Ligure e i più recenti come omicidio di Giulia Tramontano o quello di Giulia Cecchettin, uccisa dall’ex fidanzato Filippo Turetta e trovata cadavere sabato 18 novembre in un dirupo nei pressi del lago Barcis, in provincia di Pordenone, in Friuli-Venezia Giulia.

Il criminologo è stato colpito da ischemia cerebrale. Domenica 3 dicembre, intorno alle tre del pomeriggio, mentre il professore riceveva pazienti nel suo studio di Rimini, Alessandro Meluzzi ha avuto un malore ed è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

“È gravissimo”. Alessandro Meluzzi ricoverato in terapia intensiva e operato d’urgenza

Alessandro Meluzzi colpito da ischemia, come sta il criminologo


Alessandro Meluzzi si trova all’ospedale Bufalini di Cesena, dove era stato portato dopo un primo ricovero a Rimini. Ricoverato d’urgenza dopo un malore, il criminologo è stato operato per un‘ischemia cerebrale, la condizione in cui il cervello non riceve in quantità sufficiente ossigeno per via di una diminuzione del flusso sanguigno. È la terza causa di morte in Italia, dopo le malattie ischemiche del cuore e i tumori.

Alessandro Meluzzi colpito da ischemia, come sta il criminologo

Tanti i messaggi di sostegno, come quello dell’amico Red Ronnie che avrebbe dovuto incontrare proprio Meluzzi al monastero di Albugnano insieme a Don Alessandro Minutella. “Stiamo pregando per lui. Sono rimasto in contatto con chi gli sta vicino. Alessandro è troppo importante per non tornare a dirigere la difesa della verità”, ha scritto il critico musicale sui social.

Come riporta il Corriere di Romagna, è stato un paziente del dottor Meluzzi a chiamare i soccorsi intorno alle 15 del pomeriggio. Giunta nello studio medico vi via Tripoli a Rimini, l’ambulanza ha trasportato il criminologo all’ospedale Infermi e poi, data la situazione critica, al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Bufalini, dove è stato operato d’urgenza.

“Il bollettino medico dice che l’intervento è stato superato con successo, resta comunque la riserva di prognosi”, si legge sempre sul Corriere di Romagna. Sempre secondo quanto scrive il quotidiano, Alessandro Meluzzi è ancora in rianimazione in attesa di miglioramenti. Gli ambienti medici fanno sapere che saranno decisive ”le prossime 24/48 ore” quindi, in questo momento, le sue condizioni sono ancora gravi e il peggio non è passato. Il criminologo è stato colpito da una emorragia cerebrale causata dalla pressione sanguigna alta.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004