‘’Molestato da una donna potente’’. A parlare è Costantino Vitagliano che, per la prima volta, racconta quell’episodio imbarazzante della sua vita. Le parole dell’ex tronista arrivano, inaspettate, come un fulmine a ciel sereno: ‘’Mi rovinò la vita’’

L’eco del caso Weinstein continua a riverberare in tutto il mondo. Dopo la scoperta degli scandali sessuali ad Hollywood sono centinaia i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno deciso di raccontare le loro drammatiche esperienze. Lo scorso novembre diverse attrici, in un servizio trasmesso ieri dalle Iene, hanno accusato il regista Fausto Brizzi di averle molestate sessualmente, in modo violento e aggressivo. Altre donne hanno raccontato di averlo respinto, e di aver rifiutato le successive richieste di masturbarlo nonostante i tentativi di Brizzi di mettere le loro mani sul suo pene.

L’attore si è sempre difeso rispedendo al mittente le accuse mandate in onda dal programma le Iene: ”Mai e poi mai nella mia vita ho avuto rapporti non consenzienti o condivisi”. Poi è stata la volta di altri personaggi dello spettacolo. Tra gli ”accusatori” c’è anche il nome di Costantino Vitagliano. Il tronista per antonomasia che uscì dallo studio di Maria De Filippi insieme ad Alessandra Pierelli, in una lunga intervista rilasciata al settimanale Novella 2000, ha raccontato di aver subito molestie da parte di una donna più grande di lui ”che aveva una grande influenza negli ambienti che da modello frequentava per lavoro”. (Continua a leggere dopo la foto)


Vitagliano, 43 anni compiuti il 10 giugno, oggi è fuori dal mondo dello spettacolo ma agli inizi degli anni Duemila, grazie alla sua partecipazione al programma di Maria De Filippi ‘Uomini e Donne’, era uno dei personaggi più in voga e ambiti dal mondo femminile. ”Ero giovane, a Milano, a una cena ho conosciuto una donna. – ha detto l’ex tronista al settimanale di gossip diretto da Roberto Alessi – Più grande di me, molto potente, molto conosciuta in certi ambienti che frequentavo per lavoro. Mi disse che voleva trascorrere la notte con me, però a me quella donna proprio non piaceva. Ho cercato con educazione di farle capire che non ero disponibile”. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche...

{loadposition intext}

”Ma senza neanche rendermene conto – ha continuato Vitagliano – mi sono ritrovato con la sua mano che faceva insistentemente e senza nessuna vergogna pressione su di me in una zona ‘off limits’! Ho tolto la mano, e con fermezza le ho detto che non c’era nessuna possibilità”. Confuso dalla situazione, Costantino ha capito che quella donna non aveva probabilmente mai ricevuto un no. ”Mi diceva: ‘Se stai con me ti cambierò la vita, avrai tutto quello che vorrai e non dovrai mai più lavorare’. A quel punto ho cominciato a essere infastidito e sono diventato più brusco – ha dichiarato. Ecco, questa è la grande differenza tra un uomo e una donna che subisce molestie: un uomo fisicamente può difendersi senza problemi, una donna non sempre”.

Linda Santaguida, tutti la ricordano innamorata di Costantino Vitagliano che cadde nelle sue braccia dopo l’addio da Alessandra Pierelli. Poi, per lei, il momento drammatico dell’aborto. Ora la sua vita è completamente cambiata