Concludono la serata e vanno in stazione per prendere il treno. Ma mentre aspettano, questo ragazzo con il piumino nero, compie un gesto terribile: poi le urla e i soccorsi. Il video (agghiacciante) ripreso dalle telecamere di sicurezza fa il giro del web

 

Getta il contenuto di una bottiglia di acido in faccia a un gruppo di ragazzi che aspettano il treno seduti su una panchina della stazione. Per questo motivo Alexander Bassey, 17enne di Dagenham, nel Regno Unito, è stato arrestato e su di lui pendono tre capi d’imputazione. La terribile scena, che ha rovinato la vita a tre ragazzi, è stata ripresa da una telecamera a circuito chiuso e pubblicata su diversi media locali. In poco tempo la notizia e le foto choc dei ragazzi ustionati hanno fatto il giro del web.

Il 17enne ha attaccato i cinque coetanei con dell’acido mentre erano in attesa sulla banchina alla stazione ferroviaria di Ockendon e il filmato mostra quei terribili istanti.


(Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Bassey si avvicina ai ragazzi, di età compresa tra i 16 e i 18 anni, nascondendo la bottiglia dietro la schiena. Pochi istanti dopo la tira fuori e getta il contenuto sui giovani che, terrorizzati, si allontanano con le mani sul volto.

(Continua a leggere dopo la foto)

Alcuni passeggeri, sentendo le urla dei ragazzi, e vedendo le loro condizioni, hanno chiamato i soccorsi. Le vittime del terribile attacco sono Billy Milne, 17 anni e Connor Leeman, 16, e il 18enne Kane Richards.

(Continua a leggere dopo il video)

I primi due hanno subito ustioni al volto, mentre il terzo è riuscito a schivare il liquido e ha riportato solo un’ustione alla mano. Il ragazzo, che durante l’attacco indossava un piumino nero, è stato riconosciuto proprio grazie al filmato della telecamere di sicurezza. Gli inquirenti lo hanno trovato e arrestato e durante l’interrogatorio ha ammesso la sua colpevolezza. Adesso Bassey è in attesa del processo.

“Ti sciolgo nell’acido se mi lasci”, l’aveva minacciata lui e lei, Arianna David, ex miss Italia, lo aveva fatto arrestare e aveva raccontato a tutti il suo dramma. Ve lo ricordate? Quella storia orribile, però, non è finita: ecco cosa sta succedendo tra

Pubblicato il alle ore 17:47 Ultima modifica il alle ore 11:31