Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“C’è una grossa novità”. Cesara Buonamici, la svolta dopo il Grande Fratello

Quest’anno Cesara Buonamici è al Grande Fratello di Alfonso Signorini. Un ruolo inedito per il volto del Tg5, che ha preso il posto di Sonia Bruganelli e Orietta Berti, opinioniste della scorsa edizione del reality show. Ma che a giudicare dai commenti del pubblico che segue la diretta le calza a pennello. Pacata ma diretta, garbata ma anche pungente, i suoi interventi dentro la Casa sono lucidi e pieni di verità secondo gli utenti della rete che infatti l’hanno presto eletta regina del GF.

“In realtà non l’ho deciso io – aveva spiegato Cesara Buonamici in un’intervista al Corriere della Sera, a proposito della sua nuova esperienza da opinionista al Grande Fratello – L’azienda sta rivedendo la natura del programma e mi ha chiesto di partecipare in una veste del tutto nuova per me”. E ancora: “È una bella occasione e poi se te lo chiede l’azienda per un programma di successo…”.

Leggi anche: “Non è finita per niente, guardate”. Varrese e Beatrice, cosa è successo nella suite del Grande Fratello


Cesara Buonamici, la svolta dopo il Grande Fratello

La giornalista aveva anche aggiunto che “ogni cosa dipende da come la fai” in risposta a chi non trova questo suo nuovo ruolo decoroso e di grande importanza. Ma a proposito di ruoli, c’è una notizia delle ultime ore che la riguarda: stando a quanto appreso dall’agenzia LaPresse, dopo l’esperienza da opinionista sarà presto nominata direttore ad personam del Tg 5.

Finito il reality show, riceverà l’importante titolo ad personam e guiderà il telegiornale di Canale 5 affiancando l’attuale direttore Clemente Mimun. Dopo la promozione a vicedirettore operativo di Alfredo Vaccarella, “Claudio Fico è il nuovo vicedirettore vicario ed Elena Guarnieri diventa vicedirettrice ad personam della redazione milanese del giornale”, si legge in una nota pubblicata dall’agenzia venerdì 10 novembre.

Non solo, sembra che per i prossimi anni il direttore Clement Mimun abbia in mente parecchie novità e starebbe quindi mettendo a punto un piano di ri-organizzazione dell’intera redazione. Da un lato “l’innesto di giornalisti senior di grande esperienza, ma soprattutto di molti giovani per una sempre maggiore attenzione a temi come l’intelligenza artificiale, il web, i rischi crescenti di fake news e l’ambiente”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004