“Cifra a più zeri”. Bugo e Morgan, la guerra continua e si fa pesante. L’ultimo colpo di scena

Bugo, la ‘questione’ con Morgan ancora in sospeso. In coppia sul palcoscenico della scorsa edizione del Festival di Sanremo e davanti a una platea incredula: i due cantanti hanno separato quasi per sempre le loro strade da allora. Una lite a telecamere accese che oggi va incontro anche un risarcimento chiesto da Bugo a Morgan.

La scorsa edizione del Festival di Sanremo ha visto per la prima volta alla guida del timone il conduttore Amadeus e il noto showman siciliano Fiorello. Un’edizione ricca di colpi di scena, soprattutto quando a esibirsi sul palcoscenico del Teatro Ariston sono stati Morgan e Bugo. Il gesto dell’ex cantante dei Bluvertigo è andato incontro ad alcune inevitabili conseguenze.

Morgan Bugo lite Sanremo risarcimento

Due gli aspetti contestati a Morgan, ovvero l’aver cambiato arbitrariamente le parole del testo, nello specifico il passaggio “Le brutte intenzioni, la maleducazione…”, e l’aver condiviso sui social, sempre da parte di Morgan, il brano fornito nelle sue diverse versioni non conformi al progetto iniziale realizzato e messo a punto prima dell’esibizione del brano Sincero sul palco.


Morgan Bugo lite Sanremo risarcimento

E la vicenda oggi passa anche sotto le mani dei legali, perchè a chiedere il risarcimento è stato proprio Bugo. Una somma considerevole, pari a 240 mila euro prevista per il risarcimento, e una notizia che fa tremare le mani da mettere nel portafoglio di Morgan. A diffondere la notizia il magazine Rolling Stone, che ha reso noto di aver contatto gli avvocati di Castoldi che avrebbero confermato la vicenda giudiziaria in corso.

Morgan Bugo lite Sanremo risarcimento
Morgan Bugo lite Sanremo risarcimento

Ma per Morgan i guai non si ‘limitano’ alla vicenda che tira in ballo l’ex collega Bugo. In corso anche un’altra udienza per l’ex Bluvertigo, questa volta presso il Tribunale di Monza, dove il cantante ha dovuto affrontare anche la nota vicenda in seguito al pignoramento avvenuto nel 2019 della sua casa. Qui si discuterà anche della richiesta della Procura di rinvio a giudizio nei suoi confronti con le accuse di stalking e diffamazione mosse dall’ex compagna Angelica.