Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Bestemmia in diretta alla Rai, secondi di gelo poi le scuse: “Certe espressioni non devono sfuggire”

Bestemmia allenatore pallanuoto RaiSport

“Ci scusiamo con i telespettatori per l’imprecazione di Stefano Piccardo, capiamo anche la concitazione del match, certe espressioni non dovrebbero sfuggire, anche nelle fasi peggiori di una gara, ma tant’é…”. Con queste parole la Rai si è scusata per la bestemmia mandata in onda durante la partita Ortigia e Brescia, quarto di finale della Coppa Italia di Pallanuoto maschile.

La bestemmia è risuonata nelle case degli italiani e dopo qualche secondo di forte imbarazzo il giornalista Dario Di Gennaro, che in quel momento era impegnato nella telecronaca della gara, è intervenuto per chiedere scusa ai telespettatori. Sui social il video è diventato virale grazie all’account Twitter Lallero, che ha riproposto il frame senza censura e ha scatenato i commenti degli utenti, tra chi ha criticato il mister dell’Ortigia Stefano Piccardo e chi, invece, ha cercato di giustificarlo.

Bestemmia allenatore pallanuoto RaiSport


Bestemmia in diretta su RaiSport durante la gara di pallanuoto

Lo stesso allenatore si è scusato con una lunga nota: “Durante l’incontro dei quarti di finale tra AN Brescia e Circolo Canottieri Ortigia, nel corso di un time-out da me richiesto, ho pronunciato parole inopportune, delle quali mi sono subito reso conto, pentito e dispiaciuto. Ci tengo a precisare che, data l’importanza e l’equilibrio della partita, mi sono lasciato trasportare dalla foga agonistica e dall’esigenza di farmi ascoltare dagli atleti, in quel frangente troppo nervosi”.

Bestemmia allenatore pallanuoto RaiSport

“Le mie parole, andate in onda su rete nazionale, non solo sono state idonee ad offendere la sensibilità di molti, ma costituiscono un pessimo esempio e non rispecchiano i canoni di fair play cui lo sport deve tendere ed educare. Sento il dovere, dunque, di scusarmi innanzitutto con la società alla quale appartengo, con lo Sporting Quinto – società organizzatrice dell’evento – con tutte le società partecipanti, con la Federazione Italiana Nuoto, con Dario Di Gennaro e Francesco Postiglione, per aver creato loro imbarazzo durante la diretta televisiva, e con la RAI”.

E ancora: “Mi dispiace profondamente di essere incappato in una simile caduta di stile, soprattutto per il fatto che non appartiene a me, alla mia famiglia né alla società per la quale lavoro con instancabile passione e abnegazione. Il rammarico è pari alla consapevolezza che l’episodio avrà un valore per la mia crescita professionale e umana, alla quale dedico ogni energia quotidiana”.

-->

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004