Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Baz, il gatto picchiato a morte perché somiglia ad Hitler

L’intero Regno Unito sta tifando per un gatto che, suo malgrado, sembra Hitler. Tutti i tabloid raccontano la storia di Baz, sette anni, bianco e nero. Cinque mesi fa fu picchiato, reso cieco da un occhio, quasi ucciso e poi gettato in un bidone della spazzatura proprio per la sua somiglianza con il dittatore nazista. Baz ha infatti un muso bianco con una macchia nera che ricorda i  baffi di Hitler e per questo motivo è sempre stato odiato da alcuni vicini. La padrona, Kirsty Sparrow, 26enne di Tredworth fece salire alla ribalta la notizia, convinta che a picchiare il suo animale domestico fossero stati alcuni ragazzi del quartiere proprio percheé credevano che Baz fosse malvagio per il suo aspetto. Ma ora appunto, a cinque mesi da quel triste giorno, i tabloid celebrano la sua guarigione e sottolineano come il gatto ora sia in grado di uscire da solo da casa, per avventurarsi nei giardini dei vicini. “Per curarlo ho però speso 600 sterline (piu’ di 700 euro, ndr) e per fortuna ho ricevuto alcune donazioni”, ha detto la ragazza al Daily Mirror. “È molto carino, anche se assomiglia a Hitler – ha aggiunto – ed è  sempre stato così”.


 

 


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004