Barbara Palombelli Lacrime Stasera Italia Camilla Canepa Vaccino

“Una morte che si poteva evitare”. Barbara Palombelli non riesce a trattenere le lacrime

Momento molto forte dal punto di vista emotivo per la conduttrice televisiva Barbara Palombelli. Nella serata di giovedì 10 giugno ha condotto tra non poche difficoltà la puntata di ‘Stasera Italia’, visto che era giunta da pochissimo la notizia di una morte dolorosissima che aveva sconvolto l’Italia intera. Durante la sua trasmissione non è riuscita a contenersi ed è scoppiata a piangere davanti alle telecamere Mediaset. Le sue parole hanno ovviamente commosso anche tutti coloro che assistevano al programma.

La presentatrice ha voluto rivolgersi direttamente anche ai familiari della vittima, per manifestare tutta la sua vicinanza in un momento durissimo. Una vita troppo giovane che se n’è andata via per una motivazione assurda e che non ha potuto lasciare indifferente Barbara Palombelli, molto sensibile di fronte a queste notizie. Poi per dovere di informazione è stata costretta ad andare avanti nel suo lavoro, ma non è stato affatto semplice condurre in porto la scorsa puntata.

Barbara Palombelli Lacrime Stasera Italia Morte Camilla Canepa

A distruggere emotivamente Barbara Palombelli è stato il decesso di Camilla Canepa, la studentessa di appena 18 anni morta a Sestri Levante (Genova) dopo essere stata colpita da una trombosi al seno cavernoso. Le attenzioni si sono concentrate sul vaccino AstraZeneca, visto che la situazione clinica della giovane è precipitata alcuni giorni dopo la somministrazione del siero. Aveva deciso di farsi inoculare una dose il 25 maggio scorso, approfittando di un Open Day dedicato ai più giovani.


Barbara Palombelli Lacrime Stasera Italia Camilla Canepa Vaccino

Camilla Canepa era stata sottoposta ad un paio di interventi chirurgici e ricoverata nel reparto di terapia intensiva a Genova, ma non è servito a nulla. Barbara Palombelli ha quindi commentato con le lacrime sul suo viso: “Faccio le mie condoglianze ai genitori di Camilla Canepa, bisogna stare vicini ai genitori e agli amici. Domani ne parleranno tutti, forse poteva essere una morte che si poteva evitare. Dura essere qui”. La conduttrice ha dovuto fermarsi qualche istante per provare a contenere il suo pianto.

Sulla morte di Camilla Canepa gli inquirenti sono intenti a procedere nelle indagini per capire se la patologia di cui soffriva Camilla, ovvero piastrinopenia autoimmune familiare per la quale assumeva una doppia terapia ormonale, fosse stato o meno indicata nella scheda richiesta prima della somministrazione del vaccino. Nello specifico sono i carabinieri del Nas di Genova a eseguire l’accurata indagine in merito alle cartelle cliniche.