Avventure e disavventure delle estati in riviera

Il primo romanzo di Claudio Panzavolta, L’ultima estate al bagno Delfino racconta in modo appassionato il passaggio dall’età infantile all’adolescenza, la scoperta del proprio corpo, del desiderio, l’innamoramento, l’amicizia, la gelosia e il dolore. E lo fa attraverso gli occhi di un gruppo di ragazzi che cresce insieme anno dopo anno, estate dopo estate, allo stabilimento balneare sulla riviera Adriatica dove tutti gli anni si incontrano e condividono i giorni di vacanza. Sarà l’estate del 1998 a segnare violentemente il passaggio all’età adulta a causa della accidentale morte di uno di loro, ad appena diciassette anni. La morte, i sensi di colpa, i rimorsi e i rimpianti accompagneranno i giovani protagonisti a lungo nel loro percorso verso la maturità lasciando tracce indelebili nelle loro esistenze.

Claudio Panzavolta
L’ultima estate al bagno Delfino
ISBN edizioni, 2014, 183 p.
euro 18