Austria, 400 gnomi col pugno chiuso “rapiti dai conservatori”

Un esercito di 400 gnomi da giardino svanito nel nulla. Erano di proprietà dell’ala sinistra del Partito Social Democratico, utilizzati nella campagna politica per le elezioni provinciali del 21 settembre grazie alla pensata del candidato Michael Ritsc. Nani-mascotte al posto dei più tradizionali manifesti elettorali. Secondo il socialdemocratico Reinhold Einwallner potrebbero essere stati “rapiti” dai conservatori del Partito popolare. Che, ovviamente, smentisce categoricamente.