Andrea Cerioli Dopo Isola dei Famosi Malore

“Ho avuto un malore”. Andrea Cerioli, i guai dopo l’Isola dei Famosi: “Mi è successo all’improvviso”

Dopo ‘L’Isola dei Famosi’, vinta meritatamente dallo youtuber Awed, c’è stato il tanto atteso ritorno in Italia dei naufraghi, che però non sono stati molto fortunati. In particolare, Matteo Diamante e Ignazio Moser sono rimasti vittime della perdita dei bagagli in aeroporto e il fidanzato di Cecilia Rodriguez ha anche perso il portafoglio a bordo dell’aereo. Nelle scorse ore è invece tornato a parlare Andrea Cerioli, il quale ha raccontato di un episodio tutt’altro che piacevole che gli è successo.

In precedenza l’ex ‘Uomini e Donne’ aveva parlato di due naufraghe e non ci sono state parole dolci. Tra chi continuerà a restare nel suo cuore e nella sua quotidianità, esiste anche chi è bene cancellare del tutto. Cerioli ha confessato: “Brando e la Martani. Loro due zero”. E sul sesso: “L’istinto sessuale quanto si azzera? Completamente, zero. Una volta sola me lo sono guardato e sembrava un paguro. Ho detto ok, ci vediamo quando rientro. Ti preoccupi anche perché è completamente in stand by”.

Andrea Cerioli Dopo Isola dei Famosi Malore

Andrea Cerioli è intervenuto a ‘Casa Chi’ e ha rivelato innanzitutto qualcosa sul dietro le quinte del reality show: “Appena esci per il televoto ti dicono di seguirli, giri l’angolo e ti ritrovi gli eliminati e i parenti. Direi che è stato bellissimo, poi appena ha vinto Awed ci hanno caricati tutti in elicottero. C’erano troppe onde e non potevamo andare in barca verso il villaggio. Stavamo in un posto chiuso dove eri molto controllato”. Poi ha svelato un mancamento, avuto subito prima dell’arrivo nella nostra Penisola.


Andrea Cerioli Dopo Isola dei Famosi Malore Italia

Andrea Cerioli ha quinti detto di essersi sentito poco bene sul velivolo che lo stava portando in Italia e di essere stato aiutato da un medico: “Se ho mangiato tanto nella struttura? Ti dico la verità, ho bevuto tanto. Mi sono sentito davvero male. Pensa che nel viaggio di ritorno eravamo a Città del Messico e ho iniziato a vomitare, hanno dovuto chiamare subito un medico. Sono stato tanto male, in aereo sdraiato nel corridoio con il medico che mi dava della roba. Mai successo nella mia vita e invece è accaduto”.

Prima di concludere l’intervista con ‘Casa Chi’, Andrea Cerioli ha aggiunto ancora: “Bevi, bevi e bevi la sera prima e il mio corpo si è spento. Poi mettici gli 80 giorni di Isola, non ho retto più e sono crollato. Il medico mi ha dato tre pastiglie, continuavo a sudare e avevo freddo, lui è tornato con altre due pillole e mi sono completamente addormentato fino all’arrivo a Parigi”.