‘’Aiuto, stiamo precipitando’’. L’aereo incontra una fortissima turbolenza e i passeggeri filmano quei momenti tragici: il video fa il giro del web

 

Una grave turbolenza ha creato panico a bordo del volo A330 della compagnia aerea colombiana Avianca, con sede a Barranquilla e aeroporto base a Bogotá: 23 passeggeri sono rimasti feriti. Il fatto è accaduto sabato, ma la notizia è stata divulgata solo ieri, lunedì 6 giugno. 

(Continua a leggere dopo la foto)


 

{loadposition intext}

Il velivolo, partito da Lima (Perù) e diretto a Buenos Aires, ha incontrato una forte turbolenza atmosferica a circa dodicimila metri di quota, sopra la cordigliera delle Ande. L’aero ha iniziato a perdere quota velocemente: passeggeri e membri dell’equipaggio sono stati sbalzati in aria e hanno riportato diverse contusioni e ferite. 

(Continua a leggere dopo la foto)

Mentre i medici tentavano di riportare il mezzo in assetto alcuni passeggeri hanno registrato la scena con lo smartphone e poi hanno postato i video e le foto – che non lasciano spazio ai dubbi – sui social. 

Due assistenti di volo sono stati costretti a proseguire il viaggio con un collare, una hostess mostra un largo squarcio sul capo dovuto a un impatto contro una superficie dura. Altre immagini mostrano feriti, le maschere di ossigeno che pendono dal soffitto, pannelli ammaccati e persino incrinature al tetto della cabina passeggeri.

(Continua a leggere dopo la foto)

” Siamo sopravvissuti per miracolo”, hanno commentato i passeggeri, mentre la compagnia aerea Avianca, in un comunicato, ha sottolineato che le persone sottoposte a cure mediche all’arrivo del volo N279AV sono sono state 23 tra cui 12 sono feriti. “‘Dieci sono stati ricoverati in ospedale per controlli – comunica la compagnia – sei sono stati già stati rilasciati e i quattro rimanenti, tutti i membri dell’equipaggio, continuano a ricevere cure mediche”.

(Continua a leggere dopo la foto)

Un passeggero, Alejandro Babato, ha lanciato accuse all’arrivo in aeroporto a Buenos Aires avvenuto con un’ottantina di minuti di ritardo: ‘Nessuno da Avianca era lì per incontrarci a Ezeiza per valutare le nostre condizioni. E stato un miracolo che siamo sopravvissuti”.

(Continua a leggere dopo il video)

Secondo gli esperti una turbolenza non può sconvolgere l’assetto di un aereo al punto di farlo precipitare. Le perdite di quota repentine, però, sono tra le esperienze più brutte che si possano fare in volo. 

‘’La compagnia resterà in contatto con i passeggeri per monitorare le loro condizioni’’, ha ribadito il portavoce di Avianca. 

Qualche settimana fa, un aereo con 378 passeggeri e membri dell’equipaggio ha incontrato una forte turbolenza durante il volo da Londra a Kuala Lumpur. Anche in questo caso alcune persone a bordo sono rimaste ferite.

Dirottamento del volo Egyptair, poco prima dell’arresto del responsabile succede qualcosa che lascia il mondo intero senza parole: noi, sinceramente, non siamo riusciti a capire il senso di questo gesto. E voi?

 

Pubblicato il alle ore 07:02 Ultima modifica il alle ore 11:50