“Mia madre e mia sorella bruciate e uccise”. Il racconto choc della showgirl, Silvia Toffanin in lacrime

“Loro facevano import export di prodotti per i capelli. Erano partite per andare in Trinidad, dovevano rientrare in Italia a Natale, ma sono sparite nel nulla. Dicono che le abbiano uccise, forse bruciate, ma noi non abbiamo seppellito nessuno. Quando sparisci in questo modo, in quei paesi lì, è difficile che arrivi il lieto fine. Noi abbiamo fatto di tutto per ritrovarle. Credo molto in Dio e sono quasi certa che le rincontrerò. Non penso sia un addio definitivo”.

Con queste parole Ainett Stephens, ospite domani a Verissimo, racconta alcuni retroscena drammatici della sua vita privata e il retroscena mai raccontato sulla madre e la sorella, scomparse nel nulla dal 2004. La showgirl torna in televisione per una confessione a cuore aperto. La bellissima Ainett Stephens, modella, showgirl e conduttrice televisiva venezuelana naturalizzata italiana, vestiva i panni della gatta nera e bianca del Mercante in fiera, il game show televisivo italiano a cura di Marco Campione, andato in onda nell’access prime time nel 2006 su Italia 1 per due edizioni con la conduzione di Pino Insegno. (Continua a leggere dopo la foto)


Il racconto di Ainett prosegue con la confessione sul figlio: “Mio figlio all’età di due anni ha smesso improvvisamente di parlare – spiega Ainett – Dopo un controllo, abbiamo ricevuto la diagnosi: disturbo dello spettro autistico. È stato un momento molto difficile, nessun genitore si aspetta di ricevere una notizia del genere. Questa esperienza mi ha cambiato la vita”. “I primi mesi sono stata molto male, ma dopo, grazie anche alla preghiera, ho deciso di andare avanti. Mio figlio aveva bisogno di una madre forte e coraggiosa”. (Continua a leggere dopo la foto)

E aggiunge a una commossa Silvia Toffanin: “Mi auguro di vederlo crescere e di riuscire a sviluppare al meglio, insieme a lui, le sue capacità”. Nel 2000 arriva tra le dieci semifinaliste nel concorso di bellezza Miss Venezuela e posa per un calendario i cui ricavi vengono destinati alle popolazioni dell’Amazzonia. Nel 2004 arriva in Italia e si iscrive al Corso di Laurea in Scienze della comunicazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, pur continuando a fare la modella. Tra il 2005 e il 2012 prese parte, come modella, alla kermesse di Rete 4 Sfilata d’amore e moda. Nel 2005 ha realizzato un calendario sexy per Fox Uomo (per l’anno 2006) ottenendo successo. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Ha condotto tre edizioni, dal 2005 al 2007, di Real TV, il rotocalco televisivo dedicato ai documentari in onda su Italia 1. Ma è nel 2006 che la sua popolarità aumenta grazie al ruolo della “Gatta Nera” nel quiz-preserale Mercante in fiera. Dopo quell’esperienza si apriranno le porte di numerosi programmi televisivi come il Circo Massimo, Saturday Night Live, lo show di Chiambretti e qualche apparizione a Ciao Darwin, Quelli che il calcio e Chiambretti supermarket. Nel Ainett Stephens si è sposa con Nicola Radici e ha un figlio, Christopher.

 

Gravissimo lutto per Stefano De Martino. Il dolore straziante in famiglia per una tragedia improvvisa