Nina Moric e il topless su Scherzi a parte: “Non mi pento, anzi. Ecco perché mi spoglierei di nuovo”


Nina Moric non si dà pace: “Non sono un’esibizionista”. Così la show girl torna su quanto accaduto nell’ormai famosa beffa ai suoi danni realizzata da “Le Iene presentano Scherzi a Parte”, quando ha deciso di concedersi un topless spassionato svelando un’imperscrutabile verità: quattro capezzoli al posto di due. “La situazione – ha spiegato a “Vanity Fair” – era davvero verosimile. Le malformazioni purtroppo esistono e quella poteva essere vera. La situazione mi aveva incuriosito e lasciato senza parole. Io di solito non sono una che si lascia ingannare facilmente, ma in quel periodo stavo vivendo una situazione difficile”.

Il suo topless ha fatto discutere ma lei, nonostante le polemiche, ammette che lo rifarebbe: “In una situazione come quella sì. E poi il mio è solo un piccolo difettuccio. Non è che si tratta davvero di quattro capezzoli, cioè due non sono sviluppati, è come se fossero due nei. Sono in pratica invisibili”.

La Moric si giustifica così: “Non sono una persona esibizionista, la malizia sta negli occhi di chi guarda. L’ho fatto – si difende – per fare sentire l’altra persona a suo agio, tutto questo non si è visto perché alcune scene sono state tagliate ma si era creata una situazione d’imbarazzo e io ho deciso di mostrarmi per smorzare la tensione. Di certo, non l’ho fatto per mostrare il mio seno, per quello ci sono ancora in giro tanti miei calendari. E poi si figuri se volevo parlare del mio problema in televisione”.

Ti potrebbe interessare anche: Nina Moric, lo scherzo, il topless e quel segreto mai svelato…