Televisione in lutto, l’attore delle serie tv è morto. Il ricordo di amici e colleghi: “Riposa in pace”


Televisione in lutto per la morte dell’attore. Il decesso è avvenuto il 18 marzo ma la notizia è stata resa nota solo ieri notizia è stata confermata dalla famiglia. Numerose le fiction, serie tv e sit com in cui ha recitato, tra queste anche la sitcom della CBS “Designing Women”, dove ha incontrato sua moglie da quasi 34 anni, Jean Smart, anche lei attrice.

L’attore è morto il 18 marzo a Los Angeles in seguito a una breve malattia, ha confermato la sua famiglia a USA TODAY giovedì in una dichiarazione fornita dalla manager Ame Vanlden. Dal 1986, Richard Gilliland ha recitato in “Designing Women” per cinque stagioni come talent scout del baseball JD Shackelford, il fidanzato di Mary Jo Shively di Annie Potts. Come detto, è proprio lì che ha incontrato e alla fine ha sposato Jean Smart, che nella serie ha interpretato Charlene Frazier-Stillfield. (Continua a leggere dopo la foto)






La coppia si è sposata nel giugno 1987, nel roseto di Dixie Carter, membro del cast, che condivideva con Hal Holbrook. Gilliland e Smart hanno due figli Connor, 31 anni, e Bonnie (“Ani”). Nel 2017, Jean Smart ha rivelato di aver incontrato per la prima volta suo marito Richard Gilliland nel 1986, che stava baciando una donna. “L’ho incontrato mentre baciava qualcun altro”, ha detto Smart durante un’intervista con Northwest Prime Time, spiegando poi di aver chiesto a un altro co-protagonista Delta Burke, di scoprire se l’attore fosse single. (Continua a leggere dopo la foto)






“Naturalmente, Delta gli si è avvicinata e ha sbottato: ‘Jean vuole sapere se sei sposato’”. Il resto è storia, i due hanno iniziato a frequentarsi e poi si sono sposati. Gilliland ha recitato anche nelle serie tv Criminal Minds, Dexter, Desperate Housewives, Party of Five, Scandal, The Practice, Star Kid e tanti altri. Tantissimi i messaggi di cordoglio, tra questi anche quello dell’amica e collega Annie Potts: “Riposa in pace, carissimo Richard,” ha scritto l’attrice pubblicando una una foto di lei, Gilliland e Smart sul set. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Anche l’attore di Criminal Minds Joe Mantegna ha condiviso una foto insieme Gilliland: “Lui era Gesù e io ero Giuda. Ho iniziato un’amicizia di 50 anni. Nel giugno dell’87 entro 78 ore ero testimone al suo matrimonio e lui è diventato il padrino del mio primo figlio. Io, mia moglie e i miei figli piangiamo la scomparsa di un grande amico”.

 

“Pronto a lasciare tutto”. Isola dei famosi, la soffiata bomba sul naufrago e perché abbandona

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it