“Io quando tornavo da mio marito…”. UeD, Tina Cipollari show: confessione imbarazzante davanti a tutti


Tina Cipollari, un nome, anzi nome e cognome, una garanzia. La viterbese, 55 anni portati alla grande, è un personaggio ormai ben noto al pubblico televisivo per essere uno dei pilastri del dating show di Canale 5 “Uomini e Donne”, fortunatissimo programma condotto da Maria De Filippi. Per la sua spiccata verve e i pochissimi peli sulla lingua, Tina Cipollari è stata più volte invitata a partecipare a diversi reality show, in particolare è stata ‘corteggiata’ da Alfonso Signorini che non ha mai nascosto di volerla nella casa del Grande Fratello Vip.

Tina, però, si è sempre rifiutata. Nel salotto di Maria, invece, la Cipollari si trova perfettamente a suo agio e anche nella puntata di lunedì primo marzo lo ha dimostrato dicendo la sua su uno di quei temi che ciclicamente tornano ‘a bomba’ sul rapporto di coppia. In particolare su quei rapporti che hanno bisogno, diciamo così, di un po’ di vivacità. L’occasione per parlare di cosa una donna potrebbe fare per ravvivare il desiderio del suo uomo è stata data dalla sfilata femminile “Follie d’amore”. (Continua a leggere dopo la foto)






La sfilata di Elisabetta, in particolar modo, ha suscitato parecchio interesse nel pubblico maschile. “Se tornassi a casa trovando mia moglie con quel vestito – il commento di Domenico – penserei ad una serata d’amore. Tornare a casa e trovare la propria donna, una volta ogni tanto, vestita in quel modo, fa bene al rapporto di coppia”. Ascoltate queste parole Tina Cipollari non si è trattenuta e, con il suo rinomato aplomb, ha spiegato come vede la questione. (Continua a leggere dopo la foto)






L’opinionista di UeD non è affatto d’accordo con Domenico. Tina Cipollari è convinta che numerosi anni di matrimonio portino una donna a non avere più neppure il tempo di pensare a come sedurre – di nuovo – il proprio uomo. Così Tina ha smontato la teoria di Domenico: “Dopo dieci anni di matrimonio, una donna sposata, con dei figli e che lavora, quando torna a casa pensa alla lavatrice, alle bollette e non ad indossare un vestito per sedurre il marito”. (Continua a leggere dopo la foto)



La dama ha poi aggiunto: “Tu parli così perché non sei sposata e non hai figli. Quando avrai una famiglia potremmo riparlarne”. Come Tina Cipollari la pensa il poeta Maurizio e anche Maria Tona è dello stesso avviso: “A 38 anni avevo quattro figli e non avevo assolutamente il tempo per pensare a come sedurre il mio compagno”. Gianni Sperti, invece, ritiene che anche dopo tanti anni di matrimonio una donna possa trovare il tempo per ‘ravvivare’ il rapporto. Dalla sua parte si schierano diversi cavalieri. E voi, come la pensate al riguardo?

“Non esiste, non se ne parla!”. Tina Cipollari, il clamoroso no arriva come uno schiaffone in faccia: cosa ha rifiutato

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it