“Che amarezza però!”. Affari tuoi, Carlo Conti sbotta sul finale: “Non ci posso credere!”


Purtroppo non sempre va tutto come immaginiamo. Lo sanno bene Elena e Jacopo che nella puntata di Affari Tuoi (viva gli sposi) di sabato 23 gennaio 2021, la penultima di questa edizione che ha visto futuri sposi sfidare la sorte per 6 settimane, hanno sfidato proprio la sorte. Si sono ritrovati con 25.000€ e con 150.000€ i concorrenti di Affari Tuoi, scegliendo di arrivare alla fine del gioco mantenendo il pacco numero 1 e rifiutando il cambio offerto loro dal dottore. E il pacco con il montepremi maggiore, appunto i 150.000€, non era il loro, bensì quello affidato a Serena Autieri.

“C’è un po’ di amarezza, ma va bene così” hanno commentato i concorrenti di Affari Tuoi (viva gli sposi) nel breve segmento conclusivo andato in onda subito dopo l’ultimo blocco pubblicitario. Carlo Conti ha quindi chiesto ai concorrenti di Affari Tuoi (viva gli sposi): “Qual è stata l’ultima cosa che vi ha detto il dottore?”. (Continua a leggere dopo la foto)






“Di credere nei numeri”, è stata la loro risposta, riferimento alla scelta di tenere il numero 1, data di nascita della figlia. “Vi ha anche proposto di cambiare il pacco” gli ha però fatto notare Carlo Conti. “Vi ha dato la possibilità di farlo… non lo avete cambiato, quindi portate a casa 25.000€” ha poi aggiunto, appunto aprendo il loro pacco. (Continua a leggere dopo la foto)








A questo punto Carlo Conti (che all’inizio della puntata di stasera ha fatto una battuta ai due concorrenti) ha infine fatto loro gli auguri per il matrimonio, che verrà celebrato il 18 settembre, ricordando ai telespettatori che hanno superato tanti momenti difficili (come la malattia della mamma di lei). (Continua a leggere dopo la foto)

 


Come ricorderete, quella di sabato prossimo sarà l’ultima puntata di questa edizione di Affari Tuoi, dopo la quale Carlo Conti potrebbe condurre un nuovo show.

Ti potrebbe anche interessare: “Riusciamo a darci un contegno?”. C’è posta per te, entra Can Yaman in studio e succede l’impensabile… Maria costretta ad intervenire

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it