“Signora mia…”. I soliti ignoti, imbarazzo in studio: Amadeus costretto a intervenire. La ignota si ‘blocca’ proprio sul più bello: cosa è successo


“Povera signora”. ieri sera c’è stato un po’ di imbarazzo a I soliti ignoti su Rai1, con Amadeus e la concorrente vip Gloria Guida costretti a consolare la “ignota” numero 7, che si è inceppata proprio nel momento in cui doveva rivelare un indizio. “Da mio marito mi sono fatta inseguire, ma alla fine…”. E qui la signora si blocca, per l’emozione, dimenticando come proseguire la frase. “Non si preoccupi”, la rincuora Amadeus a cui aveva rivolto uno sguardo tra l’affranto e il disperato. “Può succedere”, gli ha fatto eco la Guida. Alla fine la signora si è ripresa e ha concluso: “Alla fine ha vinto lui per la sua gentilezza e la sua galanteria”.

Sospiro di sollievo e sorrisi in sala, prima del “triste” finale: la Guida ha sbagliato e non è riuscita ad aggiudicarsi il montepremi di 26.600 euro che sarebbero andati in beneficenza. Portare gli Abba sul palco dell’Ariston. Sul fronte Sanremo spunta un’ipotesi suggestiva per Amadeus: ospitare gli Abba. “I desideri sono tanti e pure le invenzioni. Quando gli ospiti diventano ufficiali lo saprete da me” commenta l’indiscrezione Amadeus, smentendo di avere partecipato di Radio2 “Sanremo di sabato” che l’ha lanciata. (Continua a leggere dopo la foto)






Gli Abba, acronimo che deriva dalle lettere iniziali dei nomi dei membri, nacquero nel 1970 grazie alla collaborazione tra Björn Ulvaeus e Benny Anderson, cui si sono unite le compagne Agnetha Fältskog e Anni-Frid Lyngstad. I quattro raggiungono una popolarità mondiale: “Mamma mia” fu numero uno nella classifica inglese, australiana e tedesca. (Continua a leggere dopo la foto)








“Dancing Queen” raggiunse la prima posizione in 14 Paesi, e poi “Fernando”, “Honey Honey”, “Gimme! Gimme! Gimme!”, “The Winner Takes it all”. All’apice della loro celebrità entrambi i matrimoni falliscono, fino allo scioglimento nel 1982. Il gruppo svedese è tornato in sala d’incisione nel 2018 per una reunion. (Continua a leggere dopo la foto)

 


La loro “Waterloo” è stata scelta nei mesi scorsi come la miglior canzone di sempre dal pubblico della Bbc, invitato a votare il brano preferito tra quelli che hanno partecipato all’Eurovision Song Contest che il gruppo vinse nel 1974, prima tappa di una carriera che l’avrebbe portato per più di un decennio in cima alle classifiche di tutto il mondo.

Ti potrebbe anche interessare: GF Vip, Elisabetta Gregoraci di nuovo nella Casa sceglie il bianco: i prezzi di abito e orecchini

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it