Vincita record da Amadeus: “Una delle più alte a I Soliti Ignoti”: la cifra


Si è chiusa alla grande la puntata di venerdì, 27 novembre 2020, de I Soliti Ignoti – Il Ritorno. Soprattutto per il concorrente in gare che è riuscito a abbinare correttamente il parente misterioso vincendo così una bella somma. Somma altissima per il programma condotto da Amadeus che piace tanto al pubblico di Rai1 e infatti non è per niente azzardato definirla una cifra record

E infatti lo stesso padrone di casa, al momento del trionfo, ha esclamato entusiasta: “È una delle cifre più alte mai vinte in questo programma!”. Il concorrente che torna a casa, in provincia di Latina, con un bel gruzzoletto è Dario, che nell’ultima puntata andata in onda de I Soliti Ignoti – Il ritorno ha giocato alla grande. (Continua dopo la foto)






“Bravo, Dario! Il tuo è stato un ragionamento perfetto – ha commentato subito Amadeus – Complimenti a te e complimenti ai telespettatori a casa se lo avevano capito”. E poi, sempre rivolgendosi al concorrente che è riuscito a indovinare il parente misterioso: “Mi dispiace solo per il fatto di non poterci abbracciare”. Alla fine Dario ha vinto una cifra di 368 euro in gettoni d’oro. (Continua dopo la foto)






Non solo l’emozione per questa grande vincita. All’inizio della puntata de I Soliti Ignoti – Il ritorno di venerdì sera c’è stato anche un momento molto divertente: il primo degli ignoti è stato infatti Topo Gigio! E il concorrente non ha avuto problemi ad indovinare la sua identità, ovvero: “Ha ballato con Raffaella Carrà”. (Continua dopo le foto)



 


Inoltre, tornando a Amadeus, si è concluso due sere fa AmaSanremo, il programma che si impegna a selezionare i giovani per il prossimo Festival di Sanremo. In giuria Luca Barbarossa, Morgan, Piero Pelù e la bellissima e talentuosa Beatrice Venezi, musicista e direttore dell’Orchestra della Toscana e dell’Orchestra Milano Classica.

“Sono qui per un motivo preciso”. Alfonso Signorini irrompe nella casa del GF Vip, il messaggio è per Elisabetta Gregoraci

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it