“Una stella è salita in cielo”. ‘Storie italiane’ si apre così, con il dolore di Eleonora Daniele: un colpo al cuore


“Una stella è salita in cielo, ma non morirà mai…”. Così Eleonora Daniele ha iniziato la diretta oggi di Storie Italiane. Presenza fissa degli italiani, dal 2003 conduce il programma pomeridiano in onda su Rai1 in cui i protagonisti raccontano le proprie vicende in prima persona, coadiuvati da giornalisti, esperti e inviati che commentano i fatti. Eleonora è molto amata dal pubblico: brava, preparata, posata, bella.

44 anni, ha tutte le caratteristiche per essere giustamente considerata una delle presentatrici più apprezzate del panorama televisivo italiano. Per questo quando a giugno scorso è diventata mamma per la prima volta anche i suoi fan sono impazziti di gioia per lei. Così come vanno subito in visibilio quando pubblica una foto della piccola Carlotta, che è nata dall’amore col marito Giulio Tassoni. La coppia ha di recente festeggiato il primo anniversario di matrimonio. Continua dopo la foto






Il suo dolore e i suoi pensieri, in queste ore, tutti per Gigi Proietti. unedì scorso, quando è scomparso, era il giorno del suo compleanno”.Ieri, come avete visto dalle immagini, tutta Italia lo ha salutato e abbracciato virtualmente per l’ultima volta ha proseguito successivamente, sempre con gli occhi lucidi. “E’ stato veramente un momento di grande impatto emotivo” ha aggiunto qualche minuto dopo, commentando un altro video tratto dal funerale di Gigi. Continua dopo la foto






Il feretro di Gigi Proietti , scortato dalle forze dell’ordine, partito dalla clinica Villa Margherita sulla Nomentana, dove il grande mattatore si è spento, ha raggiunto prima il Campidoglio per un saluto, anche da parte dell’Assemblea capitolina, sotto la statua del Marco Aurelio. Una fermata simbolica, contraddistinta da un lungo applauso anche da parte delle istituzioni e delle persone raccolte nella piazza del Campidoglio. Continua dopo la foto



 


Il feretro (solo rose rosse sulla bara) ha poi raggiunto il Globe Theatre, che sarà intitolato al grande attore scomparso. Anche qui lacrime e applausi, interminabili e commossi. Qui, con un pubblico contingentato per rispettare le norme anti Covid, ad accogliere la moglie Sagitta Alter e le figlie Carlotta e Susanna l’ex sindaco di Roma Walter Veltroni. A ricordare il grande artista Paola Cortellesi, Marisa Laurito, Enrico Brignano, Edoardo Leo, amici e attori nati e cresciuti nel suo Laboratorio.

Ti potrebbe interessare: “Scusami tanto!”. Federica Panicucci, che gaffe con l’ospite! E non è l’unica…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it