“Vorrei scappare lontano”. Flavio Insinna, le lacrime in diretta. Emozioni troppo forti da reggere


Continuano le reazioni piene di dolore da parte dei vip, sconvolti dalla morte di Gigi Proietti. L’attore è deceduto nel giorno del suo ottantesimo compleanno per problemi di natura cardiaca. Era ricoverato da alcuni giorni in una clinica romana. Dopo Giancarlo Magalli, Milly Carlucci ed Eleonora Daniele, solo per citarne alcuni, a piangere la sua scomparsa ci ha pensato anche il conduttore de ‘L’Eredità’, Flavio Insinna. Quest’ultimo ha ricevuto molti insegnamenti proprio da lui.

Grazie a Gigi ha raccontato di aver saputo affrontare molte situazioni, infatti gli aveva spiegato alcuni segreti del mestiere. Un esempio che ha voluto fare è stato quello che non bisogna mai lasciare il palcoscenico nemmeno se dovessero arrivare notizie tremende. Le sue parole hanno colpito tutti i telespettatori che stavano per assistere al game show di Rai 1. Ciò che ha detto è stato dunque apprezzato parecchio, visto che ciò che ha riferito è arrivato dal profondo del suo cuore. (Continua dopo la foto)






Con commozione fortissima, Flavio ha esclamato davanti alle telecamere: “C’ha insegnato anche come andare in scena la sera che proprio non ci vorresti andare, in cui vorresti scappare lontano”. Ma ha seguito fino in fondo gli insegnamenti di Proietti ed ha deciso di lavorare anche questa sera, in una delle più tristi della sua carriera professionale. Poi ha aggiunto: “Lo dobbiamo salutare con un applauso infinito”. Quasi tra le lacrime ha concluso: “Ciao maestro”. E poi è andato avanti. (Continua dopo la foto)






Milly Carlucci ha invece affermato in un videomessaggio postato sul social network Instagram: “Ciao Gigi. Adesso la scomparsa di Gigi Proietti è un vuoto nella vita di ognuno. Arrivata all’Auditorium, la sensazione che c’era è che per tutti se ne fosse andato un parente, un amico. Tutta questa commozione è segno non solo della grandezza culturale, Gigi, ma anche del fatto che hai fatto tutto con il cuore”. Molto toccante anche le frasi utilizzate dal presentatore Giancarlo Magalli. (Continua dopo la foto)



“Questa è una perdita per lo spettacolo tutto, oltre ad essere per alcuni la perdita di un grande amico e di un compagno di lavoro. Eravamo amici anche nella vita, lo siamo sempre stati. Io ho lavorato con lui proprio in questo studio. Facevamo Club 92. Ha lavorato talmente tanto e talmente bene che non c’è regista o cameraman che non abbia avuto da lui qualche cosa”.

Gigi Proietti, l’attore ha sorriso fino alla fine: il racconto degli ultimi giorni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it