È morto Gigi Proietti, addio al grande attore italiano. Oggi avrebbe compiuto 80 anni


Gigi Proietti è morto. Oggi avrebbe compiuto 80 anni. Il noto attore romano, a quanto apprende l’Adnkronos, è deceduto in una clinica romana intorno alle 5.30. Le sue condizioni si erano aggravate ieri sera. Proietti era ricoverato da giorni in clinica per problemi cardiaci.

Ieri il quadro è peggiorato e nella tarda serata il paziente è stato sedato. Fino a tardi sono rimasti accanto all’attore la moglie e le due figlie, che intorno alla mezzanotte hanno lasciato la clinica. Il grande mattatore oggi avrebbe compiuto 80 anni. “Nelle prime ore del mattino è venuto a mancare all’affetto della sua famiglia Gigi Proietti. Nelle prossime ore daremo comunicazione delle esequie”, si legge in una nota della famiglia. (Continua a leggere dopo la foto)






Gigi Proietti è stato un attore, comico, cabarettista, doppiatore, conduttore televisivo, regista, cantante, direttore artistico e insegnante italiano. Fa parte di quella cerchia di artisti di formazione teatrale, campo nel quale ha mietuto notevole successo sin dagli inizi degli anni sessanta. Noto per le sue doti di affabulatore e trasformista, è considerato uno dei massimi esponenti della storia del teatro italiano. (Continua a leggere dopo la foto)







Ha raggiunto la consacrazione cinematografica nel 1976 con il celebre Febbre da cavallo, nel ruolo dell’incallito scommettitore Mandrake, che con il passare degli anni è divenuto un vero e proprio film di culto, che ha ripreso nel 2002 anno nel quale ha iniziato un forte sodalizio con i fratelli Carlo ed Enrico Vanzina.

A partire dagli anni novanta, parallelamente al successo ottenuto in teatro, è stato protagonista di svariate serie televisive di successo, prima fra tutte la serie RAI Il maresciallo Rocca iniziata nel 1996 e divenuta una delle serialità di maggior audience della televisione italiana, spianandogli inaspettatamente la strada verso una vera e propria seconda giovinezza. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Grande doppiatore, ha prestato la voce a Gatto Silvestro, in coppia con Loretta Goggi (che fa il canarino Titti), agli attori Richard Burton, Richard Harris, Marlon Brando, Robert de Niro e Dustin Hoffman e Sylvester Stallone. È sua la voce del genio nella versione italiana del cartone animato Disney ”Aladin”. Di recente aveva partecipato alla nuova stagione di Ulisse con Alberto Angela.

 

“Nessun rispetto”. La rabbia del ‘Signor distruggere’, è successo subito dopo la morte del padre: vergognoso

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it