“Non siamo nel medioevo!”. Ballando con le stelle, tutti contro Alessandra Mussolini: la sua frase sulle donne non piace. E stavolta anche Milly dice la sua


Grande bufera dopo le parole di Alessandra Mussolini a Ballando con le stelle. L’ex politica ha diviso in due il cast, non però per la sua esibizione con Maykel Fonts, una salsa in omaggio alla celebre scena tra la zia Sofia Loren e Vittorio De Sica in Pane amore e… ma per alcune frasi dette nelle clip in cui sosteneva che le donne per amore portano sulle spalle molte sofferenze. “Non facciamo passare questo messaggio della donna che deve soffrire. Le donne sono autonome”. Molto critica sul messaggio un po’ anacronistico lanciato da Alessandra Mussolini a Ballando con le stelle è stata Roberta Bruzzone: “Mi rivolgo alle donne: non siete tenute a sopportare niente, nessuna croce e tantomeno le corna”.

E ancora: “Siete libere di fare le scelte che ritenete” e poi alla fine ha concluso: “Bisogna superare questo medioevo culturale”. A sostegno di Alessandra Mussolini nella trasmissione di Milly Carlucci è stata la tribuna Rossella Erra che ha sostenuto come semplicemente passi un messaggio più umano e vero dell’ex parlamentare. Sono basita parlavo di sentimenti ha replicato Alessandra Mussolini (che prima aveva avuto dei problemi) a Ballando dopo gli attacchi contro le sue dichiarazioni della Lucarelli e Bruzzone. (Continua a leggere dopo la foto)






Ma il discorso lo ha concluso Milly Carlucci: “Ogni donna sceglie il suo percorso”. Altro momento di caos è stato durante la lite tra Guillermo Mariotto e Gilles Rocca. Il battibecco tra i due è nato dopo l’ultima esibizione dell’attore e regista. Un sensuale tango con la maestra Lucrezia Lando, tramesso nella sesta puntata del varietà di Rai Uno in onda sabato 24 ottobre 2020. (Continua a leggere dopo la foto)






Una performance che non è piaciuta più di tanto allo stilista venezuelano, che ha giudicato la coreografia del tutto priva di anima e contenuto. Il 54enne ha espresso il proprio giudizio mentre dava una controllatina al telefono. Su tutte le furie Gilles, che è letteralmente sbottato in diretta: “Guardami, non guardare il telefono. Dici che ti distrai e mezz’ora della trasmissione guardi il telefono. Già stai sbagliando, non ci stai dedicando il tempo che meritiamo”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Mariotto non ha cambiato opinione, come potete vedere nel video più in basso: “Ma basta, non c’era storia, non era tango quello”. A quel punto Gilles Rocca si è avvicinato al banco dei giurati di Ballando con le Stelle violando di fatto le regole del distanziamento sociale imposto dall’emergenza Coronavirus.

Ti potrebbe anche interessare: Prosciutto made in Italy? Ecco le grandi marche che non lo dichiarano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it