“Lo sapevate?”. Da concorrente di Mike Bongiorno a grande conduttore tv: dal passato l’incredibile retroscena


Oggi è uno dei presentatori più amati della televisione italiana, ma anni fa, nel 1982, è stato un concorrente di ”Bis”, celebre trasmissione di Mike Bongiorno. Il quiz è andato in onda su Canale 5, per nove stagioni, dal 5 ottobre 1981 al 29 giugno 1990. Si trattava di un gioco consistente nel risolvere un rebus nascosto dietro un tabellone.

Il format era ripreso da Caccia al numero, trasmissione che lo stesso Mike aveva condotto nel 1962. Il programma era curato da Fatma Ruffini e prodotto da Margherita Caligiuri. Il programma fu poi sostituito con Tris. Il gioco si ispirava ad un format americano della NBC durato per decenni, il cui titolo originale era Concentration, ed era andato in onda già verso la fine degli anni cinquanta. Di questo format fu proposto un remake nel 1992 durante la trasmissione Ore 12, condotta da Gerry Scotti, che però si rivelò un flop televisivo. (Continua a leggere dopo la foto)






Grazie al gioco a premi del grande Mike Bongiorno, quello che oggi è uno dei grandi presentatori della televisione italiana, Roberto Giacobbo, oggi impegnato in tv, questa volta da conduttore, con la seconda stagione di Freedom – Oltre il confine, il programma in onda su Italia 1, era riuscito a intascare ben 13 milioni di lire. Lo aveva raccontato tempo fa in un’intervista rilasciata a Sorrisi Tv e Canzoni: “Da ragazzino pensavo di fare il creativo pubblicitario, perché mi piaceva la comunicazione, oppure, amando le automobili, sognavo di avere una concessionaria”. (Continua a leggere dopo la foto)






“Durante il liceo avevo già cominciato a fare radio, e dopo il diploma scoprii che c’era un concorso a Radio Monte Carlo. Così, di nascosto dai miei, ci andai in giornata con la moto che mi ero comprato grazie a Bis, il quiz di Mike Bongiorno. – aveva raccontatoRoberto Giacobbo ricordando quella bellissima esperienza – Avevo partecipato come concorrente vincendo 13 milioni di lire in buoni spesa. Quelli per i beni alimentari li avevo dati tutti a mamma”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Gli altri li avevo utilizzati e in parte barattati con altre cose, tra cui una moto usata. Il provino andò bene, anche se non vinsi. Però, tornato a Roma, iniziai a lavorare in una radio locale. Poi a 20 anni mandai un provino a Rds e ci sono rimasto 14 anni. Grazie alla radio, a 28 anni, ho comprato casa. Ho iniziato a scrivere programmi per la tv tra cui Ciao Italia su Raiuno. Poi sono entrato nella tv dei ragazzi e sono stato autore di Big, condotto da Carlo Conti anche lui agli inizi”. Ma Roberto Giacobbo non è il primo personaggio famoso ad aver partecipato a un programma di Mike Bongiorno. Tra questi Matteo Salvini, oggi leader della Lega, l’ex premier Matteo Renzi, la conduttrice Simona Ventura.

Franceska Pepe, la ex amica vip all’attacco: “I suoi soldi del GF Vip dateli a me”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it