“Lo faccio per i miei cari”. Shannen Doherty, il cancro non molla: la decisione dell’ex ‘Brenda’ è da lacrime


Icona degli anni 90. Una generazione divisa tra Brenda Walsh e Kelly Taylor. Erano gli anni di Beverly Hills 90210, saga culto per chi negli anni 80 muoveva i primi passi. La battaglia di Shannen Doherty contro il cancro non è un mistero. Come spiegato in una nuova intervista ad Elle, la malattia non rallenta nonostante le cure intensive. Una situazione difficile e piena di ostacoli che ha spinto Shannen D0herty a guarda oltre e prendere decisioni drastiche e al limite della lacrime: registrare dei video messaggi per i suoi cari che potranno guardare se lei non dovesse farcela.

Shannen Doherty sta combattendo da cinque anni. Il tumore era apparso nel 2015 ed era stato e sconfitto nel 2017, dopo due anni di cure. Lo aveva annunciato lei nel corso di un’intervista toccante. Poi nel 2019, quando sembrava battuto, la malattia è ricomparsa e la battaglia è ricominciata con più forza di prima. Continua dopo la foto






“La verità è che mi sento ancora un essere umano in salute, in forze. È difficile mettere un punto alla tua esistenza quando ti senti come se potessi vivere ancora altri 10 o 15 anni”, ha raccontato Shannen Doherty a Elle. Una punta di amarezza e paura che sottende come la malattia non le lascia lunga prospettiva di vita nonostante abbia ancora molta voglia di vivere, sorridere e condividere. Continua dopo la foto






Alla rivista americana Shannen Doherty aveva  confidato ancora di non essersi ancora “messa a tavolino per scrivere le lettere importanti. Ma so di doverlo fare. Ci sono cose che devo far sapere a mia madre. Voglio che mio marito sappia quello che rappresenta per me”. Un amore puro pari all’amicizia che l’ha legata a Lule Perry  morto lo scorso anno quando Shannen aveva già scoperto del tumore. “Io ero malata ed ero ancora viva mentre lui che stava bene è improvvisamente morto. Tutto questo mi ha lasciato senza parole”, ha ammesso la Doherty. Continua dopo la foto



 


Il tumore al seno viene classificato in 5 stadi (da 0 a IV). Gli stadi più pericolosi sono lo stadio III caratterizzato da un’estensione del tessuto canceroso già al di fuori del seno con il coinvolgimento dei linfonodi ascellari o della cute, lo stadio IV, in cui le metastasi sono in fase avanzata ed hanno colpito altri organi del corpo. Come nel caso di Shannon Doherty
Ti potrebbe interessare: “Da te no!”. Porta in faccia a Barbara D’Urso: l’attore è stato irremovibile e dice sì a Maria De Filippi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it