“Te sei un infame!”. Tu sì que vales, è successo di nuovo: Teo Mammuccari contro Rudy Zerbi


Dobbiamo dirlo: puntata intensa l’ultima di Tu sì que vales: Maria De Filippi ha dimostrato di saper fare praticamente tutto con pochissima pratica mentre Gerry Scotti non se l’è sentita di chiamare Piero per far entrare nella sua Scuderia Scotti un muratore dedito al canto. Si è esibito in “E’ la mia vita” di Al Bano e, nonostante non fosse intonato, ha saputo incantare il pubblico con la sua umiltà. Al termine dell’esibizione il concorrente si è messo a piangere e Belen Rodriguez lo ha consolato con un forte e sincero abbraccio. (Continua a leggere dopo la foto)

Il muratore canterino stasera a Tu sì que vales si è commosso al termine dell’esibizione perché non ha mai ricevuto nella sua vita un applauso così bello e sentito. Peccato che Rudy Zerbi durante la canzone si è avvicinato alla clessidra per togliergli il tempo: ci ha pensato Sabrina Ferilli ad allungarglielo al fine di non rovinargli un’emozione. Dopo che Rudy Zerbi gli ha fatto i complimenti nonostante l’imperfezione, Teo Mammucari lo ha sgridato simpaticamente: “Sei un infame”.






“Ci sono grandi artisti che non sono belle persone, mentre tu sei una grande persona”: così Rudy Zerbi si è complimentato con il muratore-cantante nonostante gli abbia tolto il tempo. Puntata intensa e ricche di rivelazini choc come Sabrina Ferilli e la sua uscita simpatica riguardante due concorrenti di Tu sì que vales. (Continua a leggere dopo la foto)








Dopo il bambino batterista prodigio e il numero simpatico in un luna-park ricreato all’esterno degli studi di Tu sì que vales, è calato il buio e, al posto di un numero horror, due simpatici comici hanno intrattenuto il pubblico nudi e con quattro padelle in tutto (utilizzate per coprire le parti giuste). Al termine dell’esibizione, con un Rudy Zerbi curioso di scoprire se erano davvero senza niente sotto, ci ha pensato Sabrina Ferilli a spiazzare tutti: “Ho visto il pe*e dondolare. (Continua a leggere dopo la foto)

 


Immagino dietro i tecnici che spettacolone”. Se non ci fosse Sabrina Ferilli a Tu sì que vales, la quale non ha nessun autore perché Maria De Filippi glieli ha tolti tutti, la si dovrebbe chiamare per ricoprire il ruolo di giudice popolare. Maria De Filippi, dopo questa confessione spiazzante, ha ribadito a lei e a Rudy Zerbi: “Nessuno viveva con l’ansia che uscisse il pise**o”.

Ti potrebbe anche interessare: Coronavirus: “La soluzione potrebbe essere nell’acqua ossigenata”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it