Davide Lorusso di Uomini e Donne non è un volto nuovo ai telespettatori: dove lo abbiamo già visto


Davide Lorusso è arrivato a Uomini e Donne e ha già conquistato le telespettatrici italiane. Il corteggiatore Jessica Antonini è stato paragonato a Can Yaman della soap opera Daydreamer – Le ali del sogno. L’attore turco ricorda decisamente il corteggiatore, che sembra aver intrigato la tronista e non solo lei. Diventa chiacchieratissimo fin da subito,

Prima che esplodesse l’emergenza Coronavirus, Davide lavorava come bartender presso la discoteca Spazio di Milano. In passato ha preso parte ad alcune gare di barman freestyle e il suo sogno è quello di avere un’attività tutta sua, magari di catering. Davide è nato a Cantù, un piccolo paese in provincia di Como, nel 1993, ha quindi 27 anni. (Continua a leggere dopo la foto)







Non conosciamo, però, il giorno e il mese di nascita. Abita ancora nella cittadina insieme alla sua famiglia composta da genitori e fratelli. Davide è molto attivo su Instagram, dove conta 5mila follower (destinati ad aumentare) condivide vari selfie, scatti di vita quotidiana, ma anche foto professionali. (Continua a leggere dopo la foto)






Prima di Uomini e Donne Davide Lorusso è già stato notato in televisione dai più attenti. Infatti a luglio ha partecipato a Temptation Island, quella condotta da Filippi Bisciglia, tra le fila dei single in compagnia di Alessandro Basciano, Marco Guercio, Carlo Siano. All’interno di Temptation Island non ha avuto grande risalto e per questo motivo la redazione di Uomini e Donne gli ha proposto di diventare un corteggiatore. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Quando il giovane si è presentato nel programma si è descritto come un ragazzo con la testa sulle spalle che in una relazione cerca anche “un buon approccio verbale”. Davide è ovviamente single e da quando si nota dai suoi canali social la sua ultima fidanzata risale al 2016.

“L’ha tradita, guardate!”. Temptation Island, succede di tutto nel villaggio. “Quel maledetto falò”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it