Fausto Leali, frase choc al Grande Fratello Vip. Ora rischia la squalifica in tempi record


Dopo solo un giorno dall’esordio su Canale 5, la nuova edizione del Grande Fratello Vip ha già regalato momenti indimenticabili. La crisi di Patrizia de Blanck, che ha insultato gli autori per via del materasso scomodo e le luci rimaste accese tutta la notte; l’uscita improvvisa di Flavia Vento, preoccupata per la sorte dei suoi cani e il malore di Tommaso Zorzi. Ma c’è stata anche la prima dichiarazione che ha fatto storcere il naso agli spettatori che guardano il reality show condotto da Alfonso Signorini. E così Fausto Leali rischia la squalifica a tempo record.

Il cantante ha iniziato con un discorso su Benito Mussolini che potrebbe costargli l’uscita dalla casa già nelle prossime ore. Il cantautore 75enne si è infatti lanciato in alcune frasi sul Duce che potrebbero costargli il posto all’interno del programma di Canale 5. “Se fai nove cose giuste e una sbagliata, la gente ti ricorderà solo per quella sbagliata. Prendiamo ad esempio Mussolini, ha fatto delle cose per l’umanità, ma poi è andato con Hitler. – ha detto il cantautore – Il quale nella storia era un fan di Mussolini”. Qui arriva il taglio della regia, che però ha censurato quando ormai la frase era già andata in onda. (Continua a leggere dopo la foto)






Dopo le controverse dichiarazioni, infatti, la regia ha pensato bene di staccare l’inquadratura, preferendo concentrare le telecamere su Dayane Mello che stava raccontando i suoi problemi di cuore all’attrice Adua Del Vesco. Su Twitter i commenti sulla frase di Leali non sono mancati: “Fausto Leali nel giro di 24 ore ha pronunciato la N word e ha parlato bene di Mussolini ed Hitler, ma come cazzo li scelgono questi concorrenti? per me può uscire pure subito #GFVIP”, “Scioccata per ciò che ha detto Fausto Leali. Per me da squalifica senza passare dal via. #GFVIP”. (Continua a leggere dopo la foto)






“Mi fa rabbrividire quello che ha detto Fausto Leali però parlare di squalifica non so. Magari un bel rimprovero ma squalifica per aver espresso una propria idea anche se sbagliata lo vedo esagerato. Mi spaventa questo clima di censura”, si legge ancora. Lunedì, proprio durante la diretta, Pupo aveva paragonato Alfonso Signorini e Mussolini. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Grande serata – aveva esordito il vulcanico cantante -, si festeggiano i 20 anni e chi meglio di te può festeggiare questo ventennio. Sei pelato, autorevole, e il tuo cognome finisce in ini. Adesso ci danno il balcone e siamo a posto”, aveva commentato il cantante rivolgendosi ad Alfonso Signorini, che aveva tagliato corto: “Italiani, non dategli retta. Questa è tutta un’altra storia, ma che cavolo ti pare modo di iniziare il Grande Fratello?”.

“Fatti ricoverare, vaffa***!”. GF Vip, Patrizia De Blanck show: la sfuriata contro la vippona è pazzesca

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it