“Grosse novità!”. Amadeus, sta per succedere all’amatissimo conduttore. E Barbara D’Urso trema…


Così come affermato da Giuseppe Candela su Dagospia anche Amadeus approderà in prima serata con due puntate succulente di Soliti Ignoti con Vip curiosi come guest star. Oltretutto abbiamo potuto notare come le puntate registrate in periodo pandemico, con distanze di sicurezza iper rispettate, abbiano riscosso un discreto successo. Soprattutto grazie alla professionalità di Amadeus, presentatore eccellente. In questa maniera Amadeus andrebbe in soccorso a Rai1 in difficoltà con le fiction, ipotizza sempre il noto giornalista di Dagospia. Ma c’è una novità.

La novità sarebbe che Amadeus cozzerebbe con Live Non è la D’Urso. Dunque, Barbara D’Urso vs Amadeus, innescata la bomba tra Live Non è la d’Urso e Soliti Ignoti. Nella gara con Striscia La Notizia lo show di Amadeus ha sempre stravinto: share super alto, pubblico incollato allo schermo, e succulenti ospiti Vip che si sono improvvisati come concorrenti di Soliti Ignoti, immediatamente dopo i mesi difficili di primavera in quarantena. Adesso Rai1, il cui palinsesto si sta via via definendo, ha deciso di correre ai ripari e di riempire i due vuoti del 13 e 20 settembre con due belle puntate de Soliti Ignoti. (Continua dopo le foto)











Ovviamente ciò sarà possibile Coronavirus permettendo soprattutto visti e considerati gli accadimenti all’interno del cast di Ballando con le stelle nelle ultime ore. Bene, a quanto pare ci sarà un Amadeus contro Barbara d’Urso e il suo Live, sfida inedita e certamente super stimolante. Sarà in grado Amadeus di battere il generale Carmelita? Amadeus, anticipazioni Palinsesti Rai 2020/21, ecco tutti i suoi progetti in tv. È palese come Amadeus si stia rimboccando le maniche sulla prossima edizione di Soliti Ignoti, in onda su Rai1, ma anche sulla nuova super attesa edizione del Festival di Sanremo e su L’anno che verrà. Quest’ultimo non si sa ancora in quale format verrà lanciato, considerata la pandemia in atto. I telespettatori sperano ardentemente che sia possibile anche la comparsa nei palinsesti Rai 2020/21 di una terza edizione di Ora o mai più. (Continua dopo le foto)



Così come raccontato su sanremonews.it: “Nell’intervista a ‘Sorrisi’ Amadeus ha sottolineano che, poco dopo il Festival 2020, aveva deciso di non ripetere l’esperienza. Ma, durante la pandemia ha pensato che, se non avesse accettato il bis, sarebbe stato un abbandono, temendo di deludere le persone. Amadeus non ha escluso l’ipotesi di ospitare Maria De Filippi e Jovanotti ed ha confermato che, dal 22 ottobre, andrà in onda ‘Ama Sanremo’, un esperimento in seconda serata con cinque puntate settimanali che avranno lo scopo di far conoscere e poi selezionare i giovani per il Festival. Una bella vetrina per Sanremo, nella quale si esibiranno quattro artisti a serata con una giuria di personaggi televisivi che, insieme ed una commissione musicale stilerà una classifica che ne porterà 10 a ‘Sanremo Giovani’, il 17 dicembre. Otto andranno al Festival insieme ai due di ‘Area Sanremo’”.

“Ci sto ancora male!”. Aurora Ramazzotti, il dramma riviene a galla: “Era il 2011”. Una vicenda devastante

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it