“Non ce la faceva più…”. Nadia Toffa, la confessione di Matteo Viviani: quel bellissimo gesto per la collega


”Credo che se Nadia ci vedesse fare quello che stiamo facendo si ammazzerebbe dalle risate! A un anno di distanza stiamo per farvi vedere qualcosa per cui non siamo assolutamente attrezzati, perché in questo speciale dedicato a Nadia parleranno tutte le persone che hanno lavorato con lei, che normalmente stanno dietro la telecamera non sanno stanno qui, dove sono seduto io e dove non sappiamo stare, ossia davanti… Questa cosa che ci costa moltissimo, come vedrete, la facciamo solo per lei”.

Con le parole di Davide Parenti, che prima l’ha voluta come inviata e poi come conduttrice, si apre, in prima serata su Italia1, ‘Le Iene per Nadia’, la puntata speciale che la grande famiglia de ‘Le Iene’ ha scelto di dedicare a Nadia Toffa, la nota giornalista scomparsa un anno fa. (Continua a leggere dopo la foto)






Ne “Le Iene Per Nadia” saranno trasmesse le prime apparizioni in tv, le inchieste sull’Ilva di Taranto e l’impegno per la città e ancora l’inchiesta sulla Terra dei fuochi, la dedica di Jovanotti durante un suo concerto per poi terminare con la reunion di 100 iene in studio solo per lei, per ricordarla con affetto. Autori e addetti ai lavori che hanno lavorato con lei e che l’hanno amata racconteranno aneddoti e ricordi su quanto capitava sia davanti che dietro le quinte. Dallo scherzo a Teo Mammucari in cui Nadia avrebbe dovuto farlo innamorare (2013) a ‘Celebrity Games’ (2012). (Continua a leggere dopo la foto)






Le olimpiadi sportive a cui hanno partecipato vari personaggi televisivi delle trasmissioni Mediaset; dai racconti divertenti sul suo modo atipico di parlare con chiunque mantenendo la distanza di un solo centimetro, alla puntata dello show condotta insieme a Fedez e J-Ax; dall’intervista al suo primo amore cinematografico Terence Hill (2018) che poi le regalò una ciotola autografata dove mangiare i fagioli, alle partecipazioni a Caduta Libera, lo show di Gerry Scotti e al Maurizio Costanzo Show. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Dalle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni, la Iena Matteo Viviani, conduttore del programma insieme a Nadia Toffa, ha raccontato un retroscena al settimanale edito da Mondadori: “Nella nostra ultima puntata insieme: non ce la faceva a sedersi da sola sullo sgabello e la presi in braccio io – ha detto Viviani – Ma lei riuscì a scherzarci su: ‘Uè non allungare le mani che Ludmilla è gelosa…’”.

“Aveva pregi e difetti come tutti noi, ma non fingeva mai di essere diversa da ciò che era – ha detto ancora – E nel nostro mondo dello spettacolo non è affatto scontato. Sembrava Davide contro Golia: una scricciolina che con la voce squittiva, e scalava montagne. Si indispettiva ma non si arrabbiava mai”.

Nel 2008 era così, ma oggi è irriconoscibile. Le foto dal passato della cantante svelano i ‘ritocchini’

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it