Tv e cinema in lutto, l’amata attrice è morta improvvisamente. L’addio: “Mancherà tantissimo”


Lutto nel mondo e della televisione, del teatro e del cinema per la scomparsa di Phyllis Jeanne Somerville, attrice che ha recitato in famose serie tv e film. “Era una professionista che ha vissuto il suo sogno di diventare un’attrice. Ci è riuscita e lo ha fatto per oltre 45 anni”, ha scritto Hilepo in una dichiarazione a THR .

Hilepo è stato prima il suo agente e poi il suo manager, lavorando con Somerville per oltre 28 anni. “Mi mancherà moltissimo. Anche ai suoi amici e colleghi mancherà molto”, ha detto commentando la scomparsa dell’attrice. Ha recitato in Little Children, Il curioso caso di Benjamin Button, The Big C, NYPD Blue, la versione di Broadway de Il buio oltre la siepe. Memorabili le sue performance in The Big C di Showtime, House of Cards di Netflix e, più recentemente, Madam Secretary di CBS, The Good Wife, Blue Bloods, Elementary, The Blacklist della NBC, Night Shift e Low and Order. (Continua a leggere dopo la foto)






È tornata su Netflix con Vincent D’Onofrio nella prima stagione di Daredevil, e con Jane Fonda e Robert Redford ne Le nostre anime di notte. Sulla rete WGN ha ricoperto il ruolo di Lady Ray in The Outsiders, ed è apparsa in Castle Rock di Hulu. (Continua a leggere dopo la foto)






Phyllis Jeanne Somerville è nata a Iowa City, nello stato dell’Iowa, da Lefa Mary e dal reverendo Paul Somerville. Sua madre lavorava come bibliotecaria e Phyllis frequentava il liceo, dove faceva la cheerleader, studiava teatro e musica, e suonava il clarinetto nella band degli All State. Ha frequentato il Morningside College e poi si è trasferita all’Università dello Iowa settentrionale, studiando teatro e laureandosi in inglese nel 1966. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Al college ha recitato in produzioni come The Visit, Electra e Macbeth. Successivamente si è laureata recitando ruoli classici come Puck in Sogno di una notte di mezza estate al Hilberry Theatre attraverso la Wayne State University di Detroit e in seguito è diventata attrice residente presso l’ Arena Stage di Washington, DC. Il suo primo lavoro retribuito è stato presso il Buckskin Joeparco di divertimenti durante le vacanze estive al college.

Scontro tra auto, Chiara muore a soli 28 anni. Lunedì si sarebbe dovuta laureare

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it