Sanremo 2021, la Rai ha deciso: Amadeus non sarà solo a condurre il Festival


La notizia tanto attesa è stata ufficializzata poco fa dalla Rai. E non ci sono sorprese, infatti la 71° edizione del Festival di Sanremo sarà nuovamente condotta da Amadeus, insieme al suo grande amico Fiorello. Ad annunciarlo è il direttore di Rai 1, Stefano Coletta: “Sanremo 2021 sarà di nuovo affidato al direttore artistico Amadeus, persona misurata, garbata ma anche intrattenitore che ha fatto un gran lavoro nella selezione delle canzoni. E insieme a lui, ci sarà il grande Fiorello”.

Coletta ha aggiunto: “Sarà un Sanremo che forse riaprirà la nostra normalità. Viva Sanremo!”. I fan di Amadeus e Fiorello non possono che ritenersi soddisfatti di questa scelta. A differenza degli anni precedenti, l’anno prossimo la kermesse musicale più famosa in Italia inizierà in un mese diverso. Infatti, le cinque puntate sono in programma dal 2 al 6 marzo 2021. A confermare questa ulteriore notizia è stato lo stesso direttore del primo canale della tv pubblica. (Continua dopo la foto)






Queste le sue parole: “Sanremo 2021 è stato programmato dal 2 al 6 marzo sperando per quella data si possa fare con la formula tradizionale”. Successivamente, Coletta ha risposto alle domande dei giornalisti che gli hanno chiesto se sia eventualmente pronto un piano di riserva, nel caso in cui dovessero sorgere maggiori problemi con l’emergenza sanitaria. Ha confermato che si sta pensando un po’ a tutto, ma la speranza è che non ci saranno variazioni. (Continua dopo la foto)






Stefano Coletta ha concluso così il suo intervento: “Sanremo piano B non è Sanremo. Per questo abbiamo deciso di differire il Festival da febbraio al 2-6 marzo, proprio perché speriamo per quella data di poterlo fare in formula tradizionale. Dopodiché stiamo pensando anche ad altre soluzioni, ma crediamo che Sanremo debba essere Sanremo”. Compito arduo dunque per il duo Amadeus-Fiorello, i quali dovranno lavorare con più difficoltà affinché tutto possa andare liscio. (Continua dopo la foto)



Meno di un mese fa, durante ‘I Soliti Ignoti’, Amedeo Sebastiani aveva dovuto fare i conti con un errore di Paolo Conticini. L’attore ha infine indicato nell’ignoto numero 4 l’identità che, a suo avviso, aveva un legame di sangue con il parente misterioso. Eppure, quando gli ignoti sono rimasti soltanto in due, Paolo Conticini ha avuto un ripensamento e ha chiesto ad Amadeus: “Ormai ho confermato, no?”. Allora il conduttore lo ha bloccato dicendogli: “Ormai hai già confermato”.

“Ma che fate?!”. Caterina Balivo, ahia! Si è fatta beccare così in auto col marito

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it