Televisione in lutto. L’attore si è suicidato: aveva 35 anni. La scoperta choc nel suo appartamento


Dopo l’attore di Bollywood, Sushant Singh Rajput, l’attore televisivo Susheel Gowda, 35 anni, si è suicidato nella sua città natale Mandya. Secondo quanto riportato nel Times of India, Susheel si è ucciso ieri. La ragione esatta del suicidio deve ancora essere rivelata. Le notizie sulla sua morte hanno scioccato colleghi, amici e tutta l’industria televisiva.

Susheel Gowda era uno dei volti più conosciuti di Bollywood ed era stato il volto nel romantico serial Anthapura. Oltre ad essere un attore, Susheel era anche un istruttore di fitness. Aveva interpretato il ruolo di un poliziotto nel film Salaga che vede Duniya Vijay come protagonista. La regista di Salaga Duniya Vijay e la co-protagonista di Anthapura Amita Ranganath hanno espresso le loro condoglianze sui social media. (Continua a leggere dopo la foto)






L’attrice Amita Ranganath ha dichiarato: “Ho ricevuto la notizia dalla mia amica. Non riesco ancora a credere che non ci sia più. Era una persona così dolce e di buon cuore che non perdeva mai la calma. È stato molto triste sapere che ci ha lasciato così presto. Aveva un grande talento”. Tantissimi i messaggi di addio sui social. Uno dei suoi colleghi ha condiviso la foto insieme all’attore. (Continua a leggere dopo la foto)






“Mi sono svegliato con questa notizia e mi ha letteralmente lasciato in uno stato di shock! Eri di buon cuore e una buona anima! I tuoi ricordi mentre spari ad Anthapura saranno sempre preziosi”. Scioccato dalla notizia della morte di Susheel Gowda, Duniya Vijay ha scritto su Facebook: “Ci ha lasciato troppo presto. Qualunque sia il problema, il suicidio non è la risposta, penso che la serie di morti non finirà quest’anno, non solo per paura del Coronavirus, la gente sta perdendo fiducia perché non ha un lavoro che può dare loro i soldi per condurre una vita. È giunto il momento di rimanere più forti per superare la crisi”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Ad aprile, a pochi giorni l’uno dall’altro, erano morte altre tue leggendarie star di Bolliwood, Rishi Kapoor e Irrfan Khan. Il 16 giugno l’attore Sushant Singh Rajput è morto suicida. La salma era stata trovata nel suo appartamento a Mumbai, in India e in quella occasione anche Susheel Gowda aveva pubblicato un post in sui ricordo.

Mamma di 47 anni trovata morta, cranio fracassato: la scoperta choc in un parcheggio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it