“Mi sono rotta la gamba”. Domenica In, paura in diretta per Mara Venier. E qualche istante dopo la zia conferma tutto


“Una bella frattura al piede.. olè”. Mara Venier annuncia così ai suoi fan su Instagram di aver subito un infortunio che le ha causato la frattura del piede sinistro, postando-insieme al commento- una foto che ritrae le sue gambe adagiate nel letto e il gesso che avvolge dalla caviglia al ginocchio. “Grazie al dottor Giovanni Di Giacomo”, scrive Mara. Moltissimi i messaggi di affetto di tanti personaggi noti. “Nooooo”, è la reazione di Caterina Balivo.

“Ma che succede!!”, chiede Eva Grimaldi. “Nooo ziaaa”, scrivono a Mara i Pinguini Tattici Nucleari. “Mi raccomando di guarire presto che abbiamo un liscio in sospeso”, è il commento di Achille Lauro. A rassicurare tutti ci pensa poi lo stesso medico citato dalla conduttrice. “Mara torni meglio di prima!”, scrive il dottor Di Giacomo. Puntata piuttosto delicata per Mara Venier, quella di domenica 31 maggio. (Continua a leggere dopo la foto)









La conduttrice, come aveva annunciato poco prima della diretta, aveva subito un infortunio cadendo dalle scale e battendo anche la testa, tanto da pensare di recarsi in ospedale subito dopo la fine della trasmissione. Ma la messa in onda si è rivelata in più momenti particolarmente emozionante, infatti, la padrona di casa non è riuscita a trattenere le lacrime ringraziando la sua squadra. (Continua a leggere dopo la foto)








Una commozione sincera quella di Mara Venier che, subito dopo il collegamento con Giovanna Botteri da Pechino, che ha voluto omaggiare ricordando le varie fasi della sua prolifica carriera giornalistica, chiamato Pierluigi Diaco in chiusura di puntata si è lasciata andare ad un emozionante momento di condivisione e affetto nei confronti di chi, ogni domenica, la sostiene e le permette di andare avanti con il suo show. (Continua a leggere dopo la foto)

 


“Spero che Giovanna – dice Mara – tramite noi si sia sentita a casa, me lo auguro davvero, ma poi veramente bravi ragazzi, io devo fare i complimenti ai miei autori, alla mia squadra, io vi ringrazio veramente, anche oggi so arrivata che non camminavo, mi avete presa, grazie”. La voce rotta dal pianto ha interrotto i ringraziamenti, ma in suo sostegno è arrivato il forte applauso della troupe che non ha esitato a ricambiare questo riconoscimento, sentito e sincero, con un gesto significativo ed estemporaneo, come per l’appunto uno scrosciante battito di mani.

Ti potrebbe anche interessare: Grave lutto nel mondo dell’arte, addio a uno dei più grandi artisti viventi

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it