“Uscivo con Sammy”. UeD: la rivelazione a pochissimo dalla scelta di Giovanna Abate arriva da un volto noto


Una vera e propria bufera è scoppiata intorno al corteggiatore di Giovanna Abate di ‘Uomini e Donne’, Sammy Hassan. Infatti, una ex partecipante del ‘Grande Fratello’ ha confessato di aver avuto in passato una storia con lui. Stiamo parlando di Lidia Vella, che ha inoltre aggiunto che a causare la rottura del rapporto sarebbe stata l’ex compagna dell’uomo, che è anche la mamma di suo figlio. E il mistero si infittisce anche perché Giovanna aveva espresso dubbi proprio sulla ex fidanzata.

Il suo timore è che avesse trascorso con la donna la quarantena forzata a causa dell’emergenza sanitaria. E questa clamorosa rivelazione dell’ex gieffina getta ulteriore benzina sul fuoco. Attraverso storie Instagram, Lidia ha raccontato: “Quando sono uscita con questa persona ero single, lo sono ancora, quindi non c’è motivo di smentire una cosa che è realmente accaduta. Questo è tutto vero. Avevo intrapreso questa conoscenza che è durata da Natale a Santo Stefano”. (Continua dopo la foto)








Vella ha aggiunto: “Fino a quando ho avuto la certezza che avesse ancora una situazione pesantuccia, incasinata, con la sua ex. Ex compagna, ex moglie, non lo so: la madre di suo figlio, per intenderci. Da quel momento ho pensato: ‘Ma chi me lo fa fare di mettermi in mezzo?’, dal momento in cui è subentrata anche lei. Perché so che ho ricevuto insulti e cattiverie da parte di lei. Sono cose che mi sono state raccontate da lui. Gli ho detto ‘la prossima volta, prima di conoscere un’altra ragazza, risolvi prima i problemi che hai a casa’”. (Continua dopo la foto)








Hassan ha rivelato che adirà per le vie legali: “Mi trovo qui a commentare con questo video quello che sta succedendo in queste ore perché sono amareggiato da quello che sto leggendo e sentendo. Trovo di una bassezza di livello tirare fuori fatti che fanno riferimento a una vita fa, mi viene da pensare con l’unico scopo di ottenere della visibilità, di gonfiarsi la bocca con il mio nome durante una settimana per me molto importante. Poi la cosa che mi preme di più: attenzione a gonfiarvi la bocca”. (Continua dopo la foto)

E poi: “Insinuando cose che non stanno in piedi, perché tutta questa mer** non solo ricade addosso a me, e quello non è un problema, ma sta compromettendo la stabilità e la serenità di mio figlio. Oggi ve lo dico con diplomazia, se continuate sarò costretto a procedere per vie legali”. Dunque, una vicenda che non sembra vicina a concludersi pacificamente.

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it