Samantha di Sex and the City. A 64 anni stupisce tutti: ecco come è diventata


Era la più irriverente e anche la più sexy nonostante fosse la più grande del quartetto di Sex and the City, la serie cult con Sarah Jessica Parker, Kristin Davies, Cynthia Nixon e Kim Cattrall. Un successo immenso che, dopo 6 seguitissime stagioni, ha sfornato ben due film, Sex and the City, uscito nel maggio 2008, e il sequel, Sex and the City 2, di maggio 2010.

Dopo la conclusione delle riprese, molto tempo prima che le quattro si ritrovassero per uno spin off cinematografico, l’attrice rilasciò un’intervista in cui parlò male delle sue colleghe. “Non siamo mai state amiche. Siamo state colleghe ed è un buon modo di avere una relazione. Non le vedo più da tempo. il nostro terreno comune era la serie e ora la serie è finita”, aveva detto. (Continua a leggere dopo la foto)









L’attrice, classe 1956, per il ruolo di Samantha ha vinto un Golden Globe, 2 Screen Actors Guild Awards e 5 nomination agli Emmy. In questi anni Kim ha parlato a cuore aperto, senza paura di pregiudizi, proprio come il personaggio che interpretava, e anche della mancata maternità. ”Sono felice della mia decisione, non bisogna per forza avere dei figli per sentirsi madri. Sono stata una figura materna per tante persone”, aveva detto. (Continua a leggere dopo la foto)






La maternità, ad avviso della Catrall, non è infatti un concetto soltanto biologico ma presuppone altri fattori: ”Al giorno d’oggi esiste un modo di essere madre che non presuppone il tuo nome su un certificato di nascita – aveva continuato – . Sono stato un punto di riferimento per giovani attori e attrici, sono molto legata ai miei nipoti. Penso che la cosa che ci si debba domandare sul fatto di non avere figli è: alla fine è davvero così? Molte donne della mia generazione rimandano la gravidanza perché sono felici e soddisfatte della loro vita. Poi alla soglia dei quarant’anni si chiedono se non sia il momento adatto, ma a quel punto il tuo corpo è meno produttivo. E a quel punto si chiedono: Voglio davvero affrontare questo? Forse non lo desidero così tanto”, aveva concluso. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Il 31 maggio 1977 si è sposata con Larry Davis, per poi divorziare nel 1979. In seguito nel 1982 ha sposato Andre J. Lyson, ma la coppia divorzia nel 1989. Il 4 settembre 1998 si è infine sposata con Mark Levinson, per poi divorziare nel 2004. Nel 1988 sarebbe dovuta essere una dei passeggeri del volo Pan Am 103, distrutto nell’attentato sopra i cieli di Lockerbie, dato che prenotò il volo ma non si imbarcò per acquistare regali natalizi a Londra e quindi scampò alla tragedia.

Stefano De Martino ‘massacrato’ dopo l’addio a Belen: cosa sta succedendo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it