“Poveraccio e alcolista…”. Mauro Corona, l’attacco nei sui confronti è senza precedenti. E arriva ancora da ‘lei’, tra le più discusse


Senza freni Daniela Martani che esulta per l’annullamento del Palio di Siena e afferma: “I miei conoscenti che hanno fatto radio e chemioterapia sono morti”. Siamo naturalmente nello studio radiofonico più volgare della nazione, ovvero durante la puntata de La Zanzara del 27 maggio, l’ex concorrente del Grande Fratello, provocata dalle domande di Parenzo e Cruciani, ha fatto alcune affermazioni riguardante le cure anticancro: “Mio padre ha fatto la radio e la chemio ed è morto; conosco amici morti a 45 anni di tumore allo stomaco che avevano fatto la radio e la chemio. Non puoi far passare la chemio come la cura del tumore. Io ho la libertà di scegliere e la chemio e radioterapia non le farò mai”.

Animalista e vegana, Martani ha aggiunto: “Seguo le cure naturali a base di alimentazione sana e tante altre cose, vivo la vita con fatalità”. Altro argomento introdotto da Cruciani: Mauro Corona ha detto che i cacciatori devono essere mandati nelle scuole a insegnare come comportarsi con gli orsi. “Il cacciatore cosa insegna ai bimbi? Ad imbracciare un fucile? Corona poveraccio soffre di demenza senile e ha problemi d’alcolismo”. (Continua a leggere dopo la foto)









Infine un’ultima considerazione sull’annullamento del Palio di Siena: “La ritengo una delle tante cose positive del Covid, è una festa di trogloditi, uno spettacolo orrendo. Finalmente, a Siena puntassero su altro, spero sparisca per sempre. Insegnerà alle persone a concentrarsi su altro e non su spettacoli vergognosi. Viviamo benissimo senza Palio. Chi se ne frega della tradizione. Il Palio è uno spettacolo indegno che serve soltanto per incassare denaro”. (Continua a leggere dopo la foto)






Proprio oggi è diventata virale nel mondo la vicenda di Brian Lee Hitchens, 46enne residente in Florida, che lui stesso ha raccontato attraverso il suo profilo Facebook, ripresa successivamente da testate statunitensi e pubblicata oggi su Il Foglio in un articolo a firma del professor Enrico Bucci, scienziato e docente alla Temple University di Philadelphia. Brian Lee Hitchens era diventato un negazionista del virus, stregato dalle tantissime fake news che continuano a girare nel web e tra i social network (5g e scie chimiche). (Continua a leggere dopo la foto)



 


Poi è risultato positivo al test e con lui anche la moglie. Sono entrambi finiti in ospedale con la donna attaccata a un ventilatore in terapia intensiva. Ha toccato con mano il dramma di una malattia invisibile e ha finalmente aperto gli occhi. “State attenti a cosa leggete, alle fake news, ora mi rendo conto che il coronavirus non è assolutamente falso, è là fuori e si sta diffondendo”, le sue parole mentre la moglie lottava tra la vita e la morte. Insomma, dalla stupidità si può guarire a volte.

Ti potrebbe anche interessare: “Io e lei?”. Elisa Isoardi, parole inaspettate su Antonella Clerici: “Ora parli il direttore”. Cosa sta succedendo in Rai

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it