“Non inquadratela!”. Flavio Insinna, momento di imbarazzo a L’Eredità


Da quando le misure del lockdown sono state allentate, stiamo pian paino tornando alla normalità. Anche la televisione lo sta facendo. Già, durante l’emergenza sanitaria, Rai e Mediaset sono state costrette a cambiare i palinsesti. Molti programmi sono stati cancellati, altri sono stati sospesi, altri sono stati modificati. Di molti sono andate in onda le repliche. Ma non è certo la stessa cosa rispetto a delle puntate nuove.

Per esempio L’Eredità: anche il programma di Flavio Insinna, durante il lockdown, è andato in onda sotto forma di replica. Ma da quando sono tornate le nuove puntate, la musica è cambiata. Ovviamente il pubblico preferisce puntate “fresche” rispetto a quelle che ha già visto. E così, da quando il programma di Insinna è tornato con le puntate nuove, è stato subito un gran successo di pubblico. Beh, L’Eredità è L’Eredità e le nuove puntate hanno fatto un boom di ascolti. Continua a leggere dopo la foto









Il conduttore della trasmissione e gli autori, da quando si è tornati alla “normalità”, hanno subito trovato un modo innovativo per coinvolgere le vecchie leve del programma, ma hanno anche trovato il modo per fare qualcosa di buono per tutti. Nella puntata de L’Eredità andata in onda mercoledì 27 maggio 2020, i telespettatori hanno fatto recapitare un messaggio alla redazione del programma. La lettera era di Dalila dalla Campania che guarda sempre L’Eredità insieme alla mamma. Continua a leggere dopo la foto






Una lettera un po’ particolare quella di Dalila e Flavio Insinna, mentre la leggeva ha detto: “Non inquadratela troppo!”. Si riferiva alla lettera… Da quando sono tornate le nuove puntate de L’Eredità, ci sono stati piccoli cambiamenti. C’è, per dire, il Torneo di Beneficenza che inizialmente è servito ad aiutare la Protezione Civile. Ora, invece, il ricavato sarà devoluto alla Comunità di Sant’Egidio. Ma cosa c’era scritto nella lettera di Dalila? C’erano moltissimi complimenti a Flavio Insinna e il conduttore ha detto scherzosamente di non volerli leggere così come non voleva mostrare il bacio impresso sulla lettera. Ecco cosa voleva restasse segreto, ecco cosa voleva non fosse inquadrato… Continua a leggere dopo la foto



 

“55 mila euro che andrebbero alla Comunità di Sant’Egidio e diventerebbero proprio pasti, panini, cene, pranzi per chi in questo periodo letteralmente non può fare la spesa, non ha cosa mangiare” ha detto Insinna prima che la nuova campionessa si sedesse per giocare alla ghigliottina. Peccato che il sogno sia rimasto tale visto che Paola non è riuscita ad aggiudicarsi il montepremi.

L’Eredità, la rivelazione di Flavio Insinna sull’attrice di Un posto al sole lascia tutti a bocca aperta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it