“Lui da lassù…”. Federica Panicucci, a Mattino 5 tutto il suo dolore per la grave perdita


Federica Panicucci, a Mattino 5 il ricordo pieno di emozione dell’amico morto. Un ultimo saluto a un grande uomo, amatissimo dal pubblico. Stiamo parlando di John Peter Sloan, attore teatrale e comico britannico diventato celebre per le sue lezioni di inglese nel programma Zelig, venuto a mancare nella notte a 51 anni mentre si trovava nella sua casa in Sicilia. “Dear all, è con grande cordoglio che vi comunichiamo che il nostro amico e mentore John Peter Sloan è venuto a mancare.

Ci uniamo alla famiglia in questo momento di dolore e porgiamo le nostre più sentite condoglianze” è il messaggio comparso sulla pagina Facebook dell’attore per dare la notizia della sua scomparsa. “È avvenuto tutto improvvisamente. Soffriva di asma, aveva un enfisema, ma niente di preoccupante. Poi, ieri sera, è stato trasferito in ospedale, ha avuto un aggravamento e non c’è stato nulla da fare”, ha scritto all’Agi la sua agente, Stefania Milanesi. Continua a leggere dopo la foto









Il mondo della tv e non solo sono scioccati per questa perdita improvvisa e inaspettata: John Peter Sloan era amatissimo e la sua morte è stata un colpo durissimo per tutti. Nessuno è rimasto indifferente di fronte a quel lutto. Anche Federica Panicucci e Francesco Vecchi, prima di chiudere la puntata di Mattino 5 di martedì 26 maggio 2020, hanno voluto ricordare John Peter Sloan. “Ci vediamo domani ma non prima di aver ricordato un amico di Mattino5, John Peter Sloan, che da ieri sera ci saluta da lassù, ciao John” ha detto Federica Panicucci. Continua a leggere dopo la foto






L’attore è stato spesso ospite della trasmissione condotta da Federica Panicucci e la conduttrice non poteva non ricordare un caro amico, un grande personaggio televisivo, un talentuoso attore. Tanta l’emozione e la commozione nel dargli l’ultimo addio, un addio prematuro. Sloan aveva solo 51 anni e sembra impossibile che ora non ci sia più. La Panicucci più volte lo ricorda come “un amico di Mattino5”. Continua a leggere dopo la foto



 

Anche Francesco Vecchi non riesce ancora a credere che sia successo davvero. E continua a ricordare Sloan e l’assurdità della sua morte a 51 anni. Forse la Panicucci e Vecchi ricorderanno il loro amico di nuovo nelle prossime puntate. John Peter Sloan aveva debuttato con alcuni spettacoli educativi in lingua inglese al teatro Zelig, nell’ambito della rassegna Zelig in English, fu così che il pubblico iniziò a conoscerlo e ad amarlo.

“Ci siamo lasciati trasportare”. Federica Panicucci in lacrime a Mattino 5. Troppa emozione, non ha retto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it